Australia Emisfero Sud Sud Africa Super Rugby

Pretorius? Decide il dottore

In seguito alle dichiarazioni rilasciate a Perth dal tecnico di Western Force John Mitchell, secondo cui André Pretorius avrebbe giocato la prossima Currie Cup con i Natal Sharks, questi sono usciti allo scoperto. Rudolf Straeuli, direttore commerciale degli Sharks, ha infatti confermato ieri a rugby365.com che il mediano d’apertura sudafricano è sulla strada per Durban, ma per il momento non vi è ancora nessun accordo. Il giocatore dovrà infatti prima sottoporsi ad una serie di accurati esami clinici, dimostrando così di essere recuperato al 100%, prima che gli Sharks gli vadano a proporre un contratto. Vi sarebbero infatti seri dubbi sulla capacità del corpo del campione del mondo di resistere ancora agli impatti brutali del rugby professionistico.

«André [Pretorius] è un giocatore davvero buono, non ci sono dubbi su questo – ha spiegato Straeuli – tuttavia vogliamo vedere se il suo corpo è ancora in gradi di rispondere alle necessità del gioco». Ovviamente la speranza è che Pretorius possa ancora rendere al meglio vista la fame di n.10 che c’è attualmente in casa Sharks. Non a caso le trattative sono andate avanti anche per un altro campione del mondo, Butch James, anche lui reduce da un lungo infortunio e considerato però fuori mercato, sia perché intenzionato a restare in Inghilterra, sia a causa delle ingenti richieste economiche del club per liberarlo, alla luce di un contratto in essere ancora fino al 2012.

Sul piede di partenza Juan Martin Hernandez, non è andato a buon fine nemmeno il tentativo di trattenere in Sud Africa Andy Goode, arrivato per giocare l’ultima parte della stagione di Super 14, ma pronto al rientro in patria. Allo stesso modo non potranno poi contare su Steve Meyer, al rientro dalla Francia, ma intenzionato a ritirarsi dal gioco per ragioni personali.  La coperta rischia così di essere davvero corta dato che Ruan Pienaar verrà molto probabilmente prelevato dal Sud Africa per gli impegni internazionali ed il talentuoso Monty Dumond difetta ancora d’esperienza.

Pretorius, 31 caps con gli Springboks (171 punti) e 650 punti nel SuperRugby tra Lions e Cats, sarebbe quindi la soluzione perfetta per gli Sharks. A suo favore non depone però il fatto di aver saltato l’intera stagione a causa di un infortunio alla coscia durante la preparazione, tanto più che a 30 anni ha già subito svariati infortuni importanti: ginocchio, caviglia, polpaccio e schiena ne hanno infatti limitato fortemente la carriera.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi