Italia Italia Top 12

Regan Sue-Gamboa: il Viadana si affida alla strana (e giovane) coppia

Scritto da Manuel Zobbio

È il turno di svelare il nuovo Viadana, affidato all’inedita coppia Regan Sue-Gamboa. In campo, tante le novità, a cominciare dal mediano d’apertura Mc Kinley, fermato in passato da un grave infortunio all’occhio ed oggi in campo con in paio di occhiali speciali. Molto interessanti i colpi Civetta e Quartaroli, anche se la quadratura del cerchio dipenderà molto dalla mano dei due nuovi allenatori.
VIADANA
Mischia: bene il ritorno di Santamaria, che sarà affiancato dal giovane Traorè e da Lombardi, che tra L’Aquila, Rovigo e Prato ha già accumulato grande esperienza. Ottimo Civetta per la rimessa laterale, così come l’arrivo del numero otto Whitaker. Il campo dirà se gli otto uomini in giallonero sapranno confermasi la macchina da guerra ammirata due anni fa.
Tre quarti: da applausi i colpi Quartaroli e Buondonno. Da valutare l’arrivo di Mc Kinley, potenzialmente un giocatore sopra la media ma alla prima vera esperienza tra i professionisti dopo il grave infortunio. L’eterno Robertson servirà nelle retrovie per dirigere il traffico insieme a Gennari e Pavan.
Voto: 7.5

Ecco il 15 ipotetico (in maiuscolo i nuovi arrivi):

15 Gennari

14 Robertson

13 Pavan G.

12 QUARTAROLI

11  BUONDONNO

10 MC KINLEY – Apperley

9 Travagli

8 WHITAKER

7 Denti

6 Du Plessis

5 CIVETTA

4 Pascu

3 Cagna – LOMBARDI

2 SANTAMARIA

1 Traorè

All. REGAN SUE-GAMBOA

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

  • Avete completamente ignorato MANGANIELLO, centro delle nazionale U 20 al 6 nazioni e al mondiale, proveniente da Prato, con esperienze anche in eccellenza e in Amlin.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi