Italia Italia Top 10

Reggio ufficializza l'arrivo di Sandro Ghini

Scritto da Manuel Zobbio

Il Rugby Reggio prosegue nella definizione di quella che sarà la compagine rossonera che prenderà parte nella nuova stagione al suo secondo anno di campionato nella massima serie italiana. E oggi è stato ufficializzato dal presidente Giorgio Bergonzi l’arrivo di Sandro Ghini sulla panchina dei Diavoli reggiani. Il tecnico parmigiano, che coordinerà anche il settore giovanile dei rossoneri, non è nuovo per l’ambiente dato che ha già condotto la formazione reggiana diverse stagioni dal ’97 al 2003.

“Abbiamo raggiunto questo accordo con grande soddisfazione reciproca, consapevoli che potremo raggiungere risultati molto positivi. – commenta il presidente rossonero Giorgio BergonziSandro conosce già l’ambiente reggiano, è un tecnico competente, estremamente preparato e molto esperto, oltre ad essere umanamente un personaggio di grande spessore, con cui lavoreremo per costruire una squadra che darà soddisfazioni a noi ed alla Città. Sandro è una persona di fiducia, seria e professionale, che si è riconosciuto nel nostro progetto e che saprà dare un importante contributo anche al piano di crescita del settore giovanile, proseguendo il lavoro di valorizzazione dei nostri giovani, e coordinando l’attività di tutto il vivaio.”

Sono molto contento della chiamata di Giorgio, e sono felice di questo ritorno – commenta Sandro Ghini nuovo allenatore fresco di nomina dei rossoneri – Con questo club ho iniziato la mia carriera di allenatore dei seniores, hanno creduto nelle mie potenzialità, valorizzandomi e dandomi questa opportunità. E’ stato un importante trampolino per la mia carriera e ora ritrovarmi in questo ambiente in cui sono stato molto bene e che tanto mi ha dato è indubbiamente di grande stimolo. Reggio è un ambiente in cui c’è tanta voglia di fare bene e grande entusiasmo, ho trovato una struttura organizzata e professionale, a cui cercherò di portare il mio contributo per continuare a migliorarsi e ben figurare in Eccellenza. L’obiettivo è quello di lavorare con ambizione e armonia.”

ALESSANDRO GHINI, classe 1961 nato a Parma il 4 maggio, mediano di mischia, è cresciuto rugbysticamente nella Rugby Parma, facendo parte delle giovanili e della Prima Squadra (con cui ha esordito a 15 anni in Serie A). Con la maglia della Mediolanum, indossata per due anni, Ghini ha vinto uno scudetto nel ’90-’91, poi nel ’92 ha giocato una stagione in Sud Africa con la maglia della rappresentativa di Città del Capo. Nel ’93 è tornato a Parma, dove ha continuato a giocare ed ha cominciato ad allenare le giovanili. A livello internazionale ha esordito con la Nazionale Maggiore nel 1981 (a 19 anni) restandovi fino al 1992 e collezionando 28 caps. Sempre con la Nazionale Ghini ha partecipato alla 1° Coppa del Mondo in Nuova Zelanda nel 1987.
La sua carriera di allenatore è iniziata con le giovanili della Rugby Parma (Under 14-16-18-20) per proseguire con la prima squadra del Reggio Emilia, dove Ghini è rimasto per cinque anni, dal 1997 fino al termine della stagione 2002-2003, conquistando la promozione in Serie A. In questo periodo ha cominciato a lavorare anche con la Nazionale A, dovendo poi rinunciare all’incarico per passare in Super 10 sulla panchina dell’Overmach Parma, con cui è rimasto dal 2003 al 2007, centrando per due volte i play off, vincendo una Coppa Italia e partecipando alle competizioni europee. In campo europeo i principali successi sono stati le vittorie contro Pau ed i Saracens, in Challenge cup, e la conquista del barrage per l’accesso all’Heineken Cup a Newport contro i Dragons, primo successo di questo genere per una squadra italiana, riuscendo poi a centrare anche una storica vittoria in Heineken Cup contro gli scozzesi dei Border Reivers.
Nel 2008 è passato in Federazione diventando tecnico in questi quattro anni di diverse Nazionali (Nazionale A, Nazionale Under 20, Under 18 e Under 17) e lavorando nell’Accademia Zonale di Parma.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi