Italia Italia Top 12

Rima Wakarua lascia i Cavalieri?

Scritto da Manuel Zobbio

A scatenare le polemiche Facebook – riprese da Riccardo Tempestini de Il Tirrenoè il blog dei tifosi de I Cavalieri, ma a discutere non sono né il club né il giocatore, bensì i tifosi preoccupati per una squadra che, a detta di alcuni, uscirebbe indebolita dall’attuale campagna acquisti. A scatenare tutto una frase: «In queste ore potrebbe sancirsi l’addio fra i Cavalieri e Rima Wakarua. E’ un momento difficile». Il capitano, macchina da punti in qualsiasi club dove abbia giocato (ma per cui l’età comincia a farsi sentire, accentuando una vocazione al sacrificio in difesa che talvolta è venuta meno), sarebbe infatti indeciso se accettare o meno la proposta del club.

Nel frattempo a partire, secondo le indiscrezioni degli stessi tifosi, dovrebbero essere il pilone Leandro Poloni e il tongano Mafi, con il futuro di Moore, Ngawini e Soqeta ancora incerto, mentre Von Grumbkov e Bocca dovrebbero restare. In attesa di giovani promettenti, ma bisognosi di giocare con continuità, come Bocchino o Rubini, e di un favoleggiato (forse) grosso colpo in prima linea, in molti non vogliono vedere l’attuale squadra smembrata. Se il seconda linea Cazzola dovrebbe comunque giocare in quel i Prato, nonostante si stia allenando con gli Aironi (obiettivo diventare un permit player), potrebbe andarsene invece l’altro airone Filippo Cristiano, aprendo così un problema numerico in una mischia che dovrà fare i conti anche con il probabile ritorno a Calvisano di Luca Beccaris, che per amore parrebbe aver risolto i dissapori di un tempo con i gialloneri.

Resteranno in maglia nera Stefani, Marino, Lupetti, Petillo, Belardo, Patelli, Vezzosi, Tempestini, Chiesa, Murgier, Majstorovich e Lunardi, mentre Canale e Villagra dovrebbero lasciare il ruolo di terzo e quarto mediano di mischia. Incerto appare invece il destino del forte centro fiorentino Rodwell, tentato da un club inglese.

 

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi