Galles Guinness PRO14

Rinnovo biennale per il moldavo Arhip

Scritto da Manuel Zobbio

Il pilone moldavo Dmitri Arhip ha firmato un nuovo contratto fino la 2016 con gli Ospreys. Arrivato nel novembre 2012, il venticinquenne che può ricoprire tutti e tre i ruoli della prima linea, ha giocato in tutto nove partite con i gallesi, prima di infortunarsi contro Bath all’inizio della stagione: la rottura di un tendine d’Achille lo terrà fuori almeno fino alla fine del campionato.

Nonostante questo però gli Ospreys hanno voluto confermarlo. «Dmitri è stata una fantastica sorpresa, come hanno visto l’anno scorso i tifosi, e ha tutto il potenziale per diventare un elemento chiave per la Regione» ha spiegato l’operations manager Andy Lloyd. «A causa del suo sfortunato infortunio, non abbiamo visto il meglio da lui. E’ un atleta incredibile e una volta che sarà tornato al meglio della forma sarà un asset reale per noi».

Felice ovviamente il pilone dell’Est: «Questa è davvero un’ottima notizia è un’ottima occasione per me il poter restare con gli Ospreys a lungo. Un’ottimo step per la mia carriera poter giocare con gente così forte».

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi