Italia Italia Top 12

RIPRESA DEGLI ALLENAMENTI ALL'AQUILA

Ieri mattina, sul campo del Centi Colella, si è svolto il primo giorno di raduno della squadra aquilana in vista del prossimo campionato di Super 10 che prenderà il via il 12 settembre al “Fattori” con la sfida L’Aquila – Gran Ducato Parma.
In attesa degli sviluppi relativi alla situazione finanziaria, con gli impegni presi dal mondo politico ed imprenditoriale, la squadra ha quindi ricominciato gli allenamenti sotto la guida dell’allenatore Massimo Di Marco: «Sappiamo che è un momento delicato – afferma il tecnico aquilano – ma dobbiamo rimanere qui a lottare sperando in buone nuove. Noi continuiamo a lavorare senza pensare alle questioni societarie. La squadra per ora è un laboratorio e la rosa va ampliata».
Sul fronte societario il dirigente neroverde, Antonio Cialente, ha avuto una riunione con il vice sindaco Giampaolo Arduni, mentre sul fronte giocatori, accanto a capitan Zaffiri, sono tornati in campo alcuni giocatori confermati dalla scorsa stagione: Cialone, Subrizi, Lombardi, Di Massimo, Giampietri, Lorenzetti, Paolucci, Hostiè e Santavicca oltre ai ragazzi dell’Under 20 Antonelli, Del Pinto, Breglia e Mercurio e dell’Under 18 Munailla, Fattore e Pezzopane.
Nei prossimi giorni riprenderanno gli allenamenti anche Carpente e Sacco oltre ad un nutrito gruppo di altri giovani della U.20 e U.18 (Catonica, Brandolini, Ceccarelli, De Gioia, Di Paolo, Errico, Rathore, Lettere e Lolli).
A breve arriveranno in città anche i nuovi acquisti Du Toit, Basauri, Massafra e Cocchiaro.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

  • sperando che il fondo sia stato toccato, l’unico modo x ripartire è farlo con i giovani rifondando un sistema che non stava più in piedi dopo tante pezze messe anno dopo anno. ed è solo facendoli giocare i giovani dai 18 in sù nei seniores che li facciamo crescere e vediamo spuntare i veri campioni!!! non facendoli giocare nell’under 20, ci sono sempre meno che lo fanno, e rimane sempre meno competitivo rispetto ai campionati seniores xchè si confrontano solo con i pari età ma non con giocatori che hanno più esperienza di loro!
    puntiamo sui giovani, puntiamo sugli under!!! stà lì la nostra crescita!! impariamo dai campionati stranieri che fanno giocare i giovani under!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi