Italia Italia Top 12

Rovigo è coperto in tutti i ruoli

Definita la disponibilità di Legora per la prossima stagione (il piede è completamente guarito), non è ancora concluso il mercato del Rovigo: alla società di Viale Alfieri servono ancora un numero 8 ed un pilone sinistro almeno, ma l’obiettivo dovrebbe essere quello di arrivare ad una rosa di 35 giocatori, compresi i sette giovani aggregati.

«Con gli ultimi acquisti – ha dichiarato però il tecnico Polla Roux in un’intervista pubblicata oggi da Il Gazzettino – abbiamo completato quasi tutto l’organico. Siamo coperti i tutti i ruoli. Forse servirebbero un altro paio di elementi, ma va bene così». Mancherebbe anche un centro «Però con l’arrivo di Pace -spiega l’ex mediano di mischia rossoblu – abbiamo risolto parte dei problemi creati dalle partenze di Pizarro, Pratichetti e Sartoretto. È un giocatore che ha le caratteristiche tecniche e fisiche per essere impiegato come secondo centro. Anche Duca e Bustos, per necessità, possono giocare da centro».

Nonostante i numeri siano più risicati nei trequarti, il d.g. Canale aveva espresso sin dall’inizio dubbi sulla prima linea, mancando un pilone sinistro. «Credo che la nostra prima linea sia di buon livello – spiega però Roux – Mancando quelle di Treviso e Viadana non è che in questo campionato ci siano delle mischie nettamente superiori. Dobbiamo lavorare molto sui meccanismi collettivi. Con l’arrivo di giocatori come Montauriol e Foschi abbiamo messo più peso nel pack e questo dovrebbe aiutarci. Inoltre adesso, con la presenza di più saltatori, abbiamo maggiori opzioni nelle rimesse laterali dove potrà dare un buon contributo anche Guzman».

«C’è molto da lavorare -conclude Roux – La condizione atletica attuale del gruppo non è delle migliori e sarà necessario insistere su questo aspetto. Dal punto di vista tecnico cercherò di apportare meno cambiamenti possibile nella fase iniziale. Il nostro obiettivo è di crescere partita dopo partita».

Questi, comunque, i giocatori finora individuati per affrontare il prossimo campionato nazionale di Eccellenza con i colori della Femi – Cz Rugby Rovigo Delta: Younes Anouer, Andrea Bacchetti, Niccolò Badocchi, Marco Barion, Stefan Basson, Giovanni Boccalon, German Bu-stos, Flavio Damiano, Giuseppe Datola, Marcello De Gaspari, Rik Dolcetto, Davide Duca, Matteo Foschi, Juan Cruz Legora, Edoardo Lubian, Alberto Lunardon, Luke Mahoney, Jean Francois Montauriol, Samuele Face, Roberto Pedrazzi, Aaron Persico, Nicola Quaglio, Massimiliano Ravalle, Tommaso Reato, Marko Stanojevic, Daniele Tumiati, Michele Zanirato e Alberto Zorzi.

“In attesa di rinforzare la rosa, con lo scopo di favorime la crescita e per cominciare a fargli respirare l’aria di quella prima squadra alla quale devono ambire”, si dice in un comunicato della società, a questi 28 atleti sono stati aggregati sette giovani giocatori: Jacopo Badocchi, Simone Baracco, Gianmarco Canato, Andrea De Marchi, Matteo Ferro, Lorenzo Lubian e Nicola Marzola.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi