PiazzaRugby

Rovigo espugna Calvisano nel finale

Scritto da Manuel Zobbio

Matteo FerroIl piede di Basson regala all’ottantesimo la vittoria al Femi Cz Rovigo nel big match della quarta giornata di Eccellenza. I campioni d’Italia del Cammi Calvisano cedono l’imbattibilità al Rovigo che espugna il Peroni Stadium per 19-18. Un successo il cui merito va soprattuto agli avanti rossoblu, che pur soffrendo in mischia ordinata, hanno combattuto con veemenza fino alla fine, mentre per i campioni d’Italia in carica sono pesati l’infortunio a Costanzo e il nervosismo di Ferraro. Espulso. Curiosa la scelta di entrambi i coach di privarsi in terza linea di due dei loro elementi migliori, per cui sono partiti dalla panchina sia Andrea De Marchi (a cui sono andate parole di stima anche da coach Guidi) che Alessio Zdrilich, 22 anni il primo, 21 il secondo, e per entrambi un gran futuro davanti…
Era invece al rientro un altro 22enne, Matteo Ferro, schierato da Frati in seconda linea nel tentativo di dare maggior solidità al pack. Matteo è noto renda di più come numero 8, ma ha saputo sacrificarsi dando un contributo più che valido alla causa rossoblu. Tra i migliori in campo anche all’ex San Michele, non solo ha disputato un prova molto concreta, ma ha mostrato i suoi numeri anche in fase di avanzamento, con le sue qualità innate da terza centro ball carrier. Nettamente sotto le attese invece la linea dei trequarti rossoblu, con errori difensivi incredibili in occasioni delle due mete giallonere e una prova imbarazzante di Rodriguez in cabina di regia. Calvisano però non ne ha saputo far tesoro, finendo col lasciarsi sfuggire una gara che pareva già vinta.

Peroni Stadium, Calvisano (Bs)
Domenica 9 novembre 2014 Campionato Eccellenza quarta giornata
CAMMI RUGBY CALVISANO V FEMI CZ RUGBY ROVIGO DELTA 18-19 (12-6)

Marcatori:  16′ M Di Giulio tr Seymour (7-0), 17′ M Seymour (12-0), 29′ cp Basson (12-3), 37′ cp Basson (12-6). 2T. 2′ cp Basson (12-9), 18′ cp Seymour (15-9), 21′ cp Basson (15-12), 29′ cp Seymour (18-12), 40′ M Frati tr Basson (18-19)

Cammi Rugby Calvisano: De Jager, Di Giulio, Canavosio (65′ Chiesa), Castello (c), Bergamo, Seymour, Violi M., Steyn, Mbadà (59′ Zdilich ), Belardo (65′ Panico), Kalou (47′ Beccaris), Cavalieri, Costanzo (3′ Morelli, 47′ Scarsini), Ferraro, Panico (47′ Violi E.)
A disp. Ambrosio, De Santis, All. Guidi

Femi Cz Rugby Rovigo Delta: Basson, Ngawini, Bortolussi, Majstorovic, Menon, Rodriguez, Bronzini (72′ Frati), Zanini (58′ Lubian), Ruffolo, Caffini, Montauriol (c), Ferro (65′ De Marchi), Roan, Ceccato (69′ Mahoney), Quaglio (23’Pozzi)
A disp. Borsi, Maran, Farolini All. Frati

Arbitro: Liperini
Cartellini:33′ giallo Ferraro, 57′ Montauriol, 61 rosso Ferraro
Man of the match: Di Giulio, Calvisano

Calciatori: Seymour cp 2/3 tr 1/2, Basson cp 4/5 tr 1/1
Note: cielo variabile, campo in buone condizioni, spettatori 2000
Punti conquistati: Cammi Rugby Calvisano 1, Femi Cz Rugby Rovigo Delta 4

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi