Italia Italia Top 12

Rovigo, squadra praticamente fatta

Scritto da Manuel Zobbio

A svelare il mercato del Rovigo è stato nel weekend lo stesso ds Alejandro Canale, che intervistato dal Gazzettino ha ammesso: «Tre acquisti poi la rosa è praticamente fatta. Un mediano di mischia, un numero otto e un seconda-terza linea. Ma anche se dovessimo iniziare a giocare oggi, avremmo già la squadra da schierare. E siamo solo a inizio luglio. Una bella differenza rispetto alla situazione della scorsa stagione». Non c’è fretta dunque, tanto più che venerdì Canale è tornato nella sua Cordoba per le vacanze, di mercato si parlerà nuovamente al suo ritorno. «Al momento abbiamo 32 giocatori in rosa – ha spiegato – compresi alcuni ragazzi “aggregati” dalla futura under 23 allenata da Coppo e Pellielo. Saranno 34 quando chiuderemo con il pilone dell’Aquila Otis Lombardi e l’ala Alberto Lunardon. Con Lombardi manca solo la firma, ma non vogliamo forzare i tempi, per rispetto della difficile situazione che sta vivendo L’Aquila. Lunardon vorremmo tenerlo e fargli fare un altro anno di esperienza, ma dipenderà dalle condizioni pòste dal Belluno, il suo club».

Con Polla Roux impegnato direttamente sul fronte numero 8, la priorità resta ancora il mediano di mischia: «Puntiamo a un italiano di formazione. Ci libererebbe il posto per uno straniero in più da affiancare a Mahoney, Bustos, Basson e al numero 8. Straniero che potremmo spendere in prima o seconda linea, se e quando lo riterremo opportuno. Magari anche a gennaio. Per quanto riguarda la terza centro, Polla Roux ha il mandato quando andrà in Sudafrica di tornare a Rovigo con l’uomo giusto».

A meno di sorprese, quali potrebbero essere Pablo Canavosio, Sevian Daupi o Nicola Leonardi, il favorito per la maglia di Juanci Legora – vicino al Badia, anche per dare la possibilità al figlio di nascere in Polesine – sembrerebbe essere ancora Michael Wilson. Sarebbe infatti saltata l’ipotesi Guido Calabrese, nonostante l’Azzurrino avesse già dichiarato di aver chiuso con Rovigo, mentre si fanno ancora i nomi di Mattia Merlo (Udine) e di Stefano Canale, non confermato da I Cavalieri e già in contatto anche col Palermo in Serie B. «Calabrese era uno di quelli contattati, ma non ci interessa più – ha spiegato lo stesso Canale – Wilson ha mostrato la volontà di venire a Rovigo e questo mi tiene ancora attaccato alla trattativa con gli Aironi. Nel ruolo abbiamo già affiancato a Michele Zanirato il fratello Marco, tornato da Treviso dove ha giocato due stagioni nell’under 20 e è stato capitano. Fa parte del gruppo degli “aggregati” e rientra nel progetto di rendere gradualmente il più rodigina possibile la rosa della FemiCz».

RUGBY ROVIGO 2011/12
Piloni sinistri: Quaglio, Boccaton, Datola
Tallonatori: Mahoney, Giazzon, Marzolla
Piloni destri: Ravalle, Ceglie, (Lombardi)
Seconda Linea: Reato, Tumiati, Montauriol, Maran
Flanker: Persico, E. Lubian, De Marchi, Cristiano, Barion, Ferro
Mediani di mischia: Michele e Marco Zanirato
Mediani d’apertura: Bustos, D.Duca
Centri: Van Nietcerk, Pedrazzi, Pace, R.Pavan
Ali: Bacchetti, Zorzi, L.Lubian, Zarattini, Bovolenta
Estremo: Basson

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi