Italia Top 12

ROVIGO VERSO IL TITOLO D'INVERNO

La Femi-CZ Rovigo ipoteca il titolo di campione d’inverno dell’Eccellenza imponendosi con un 39-15 che non ammette repliche sui BancaMonteParma Crociati, costretti ad abdicare dal ruolo di capolista nella nona ed ultima gara d’andata.

I Bersaglieri di “Polla” Roux si portano in vetta al massimo campionato nazionale ma, per poter festeggiare il titolo invernale, dovranno attendere il posticipo di domani alle 14.00 (diretta streaming www.raisport.rai.it, differita Rai Sport 2 ore 16.00), quando gli Estra I Cavalieri Prato riceveranno al “Chersoni” L’Aquila, penultima in classifica: anche in caso di vittoria con il bonus, comunque, i toscani del duo De Rossi-Gaetaniello dovrebbero superare gli abruzzesi con quarantacinque punti di scarto per strappare al Rovigo la testa della classifica al giro di boa della regular season.

Nel match di questo pomeriggio al “Battaglini” la Femi-CZ Rovigo ha chiuso la pratica nella prima frazione di gioco, allungando sino al 19-0 dopo nemmeno venti minuti di gioco e gestendo successivamente il tentativo di rimonta dei Crociati e centrando il punto bonus solo nella fase finale del match con una meta dell’estremo sudafricano Basson, autore di una doppietta.

Al “XXV Aprile” di Parma vittoria per l’HBS GranDucato di Roland De Marigny, che chiude sul 22-5 contro il Casinò di Venezia riavvicinandosi alla zona play-off insieme alla Futura Park Rugby Roma, che al “Tre Fontane” tiene aperta la propria stagione imponendo lo stop per 21-9 al Petrarca Padova, terzo in classifica in attesa della gara di domani a Prato.

Per il Venezia la sconfitta di Parma è invece la nona consecutiva, ed i lagunari dell’esordiente coach Marcuglia chiudono l’andata a quota zero, fanalino di coda del campionato.

A centro classifica, punteggio basso ma tanti colpi di scena a Mogliano, dove i padroni di casa del Marchiol sono stati sconfitti allo scadere dalla Mantovani Lazio dopo che proprio i veneti avevano ribaltato il punteggio nei minuti finali: decisive la trasformazione fallita dall’ala moglianese Fadalti in occasione della meta di Vittorio Candiago al settantaseiesimo ed il piazzato dell’estremo laziale Law che, centoventi secondi più tardi, ha dato agli ospiti la prima vittoria esterna di stagione.

Eccellenza – Risultati IX giornata – 08.01.11

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati 39-15 (5-0)
Futura Park Rugby Roma v Petrarca Padova 21-9 (4-0)
HBS GranDucato Parma v Casinò di Venezia 22-5 (4-0)
Marchiol Mogliano v Mantovani Lazio 11-12 (1-4)

09.01.11 – diretta streaming www.raisport.rai.it ore 14.00 – diff. Rai Sport 2 ore 16.00

Estra I Cavalieri Prato v L’Aquila Rugby

Classifica:

Femi-CZ Rovigo 32; BancaMonteParma Crociati punti 28; Petrarca Padova, Estra I Cavalieri Prato** 27; HBS GranDucato Parma 25; Futura Park Rugby Roma 22; Marchiol Mogliano 17; Mantovani Lazio 16; L’Aquila** 6; Casinò di Venezia* 0.

*quattro punti di penalizzazione
**una partita in meno

Prossimo turno – X giornata – 29.01.11 – ore 15.00

Futura Park Rugby Roma v BancaMonteParma Crociati
HBS GranDucato Parma v L’Aquila Rugby
Estra I Cavalieri Prato v Casinò di Venezia
Petrarca Padova v Mantovani Lazio

30.01.11 – ore 14.00 – diretta Rai Sport 2

Marchiol Mogliano v Femi-CZ Rovigo

TABELLINI

Parma, Stadio “XXV Aprile” – sabato 8 gennaio 2011

HBS GranDucato Parma v Casinò di Venezia 22-5

Marcatori: p.t. 4’ m Gerber tr. Jones (7-0); 14’ m. Castagnoli tr. Jones (14-0); 24’ cp. Jones (17-0); s.t. 17’ m. Contini (22-0); 42’ m. Previati (22-5)

HBS GranDucato Parma Rugby: Jones, Castagnoli, Mayor, Galante (Mortali 7’ st), Onori (24’ st Sintich), Gerber, Cigarini (7’ st Dusi), Dunbar (cap), Pascu (39’ st Caffini), Barbieri (14’ st Contini), Vella, Santelli, Tripodi (1’ st Evans), Manici, Goegan (1’ st Turroni; 39’ st Rizzelli).
All. De Marigny e Prestera

Casinò di Venezia: Veronese, Perziano, Daupi, Campagnaro, Lunanova (20’ st Fiorani), Vassallo, Gobbo, White, Dima, Palandrani (2’ st Gerini), Seale, Van Niekerk, Ceglie (20’ st Previati), Gianesini (35’ st Codo), Levaggi
All. Marcuglia

Arb. De Santis (Roma)
Cartellini: 21’ pt giallo per Campagnaro (VE); 26’ pt giallo per Barbieri (GD), 41’ st giallo per Rizzelli (GD)
Note: campo in buone condizioni, cielo coperto, spettatori 200 circa
Calciatori: HBS GranDucato: Jones 1/2 C.P. 2/3 trasf. – Venezia: Vassallo: 0/1 C.P. 0/1 trasf.
Man of the Match: Dunbar (HBS GranDucato)
Punti guadagnati: HBS GranDucato 4 – Venezia 0

Roma, Stadio “Tre Fontane” – sabato 8 gennaio 2011

Futura Park Rugby Roma v Petrarca Padova 21-9

Marcatori: p.t. 8′ c.p. Marcato (0-3), 22′ c.p. Marcato (0-6), 25′ c.p. Rodriguez (3-6), 28′ c.p. Rodriguez (6-6), 36′ m. Varani (11-6); s.t. 5′ c.p. Rodriguez (14-6), 10′ c.p. Marcato (14-9), 35′ m. Rebecchini tr. Vannini (21-9)

Futura Park Rugby Roma: Rebecchini; Varani (38′ p.t. Del Bubba), Manozzi, Myring, Pavan; Rodriguez (31′ s.t. Vannini), N. Leonardi; Saccardo, L. Persico, Damiani (17′ s.t. E. Leonardi); German, Boscolo; Rawson (31′ s.t. Rawson), D’Apice (37′ s.t. Martino), De Gregori (17′ s.t. Vigne Donati)
All. De Villiers.

Petrarca Padova: Marcato; Acuna, Ale. Chillon (22′ s.t. Neethling), Bertetti, Spragg; Walsh, Travagli; Palmer, Galatro (10′ s.t. Kingi), Ansell; Sutto, Cavalieri; Sodini, Gatto (46′ s.t. Gega), Fazzari (27′ s.t. Caporello)
All. Presutti.

Arb. Bertelli (Ferrara)
Note – Cartellini: 21′ s.t. giallo a Manozzi. Calci: Vannini 1/1, Rodriguez 3/5, Marcato 3/4; punti in Punti in classifica: Roma 4, Petrarca 0;
Man of the match: De Gregori.

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 8 gennaio 2011

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati 39-15

Marcatori: p.t. 5’ c.p. Bustos (RO) (3-0); 7’ drop Basson (6-0); 12’ c.p. Bustos (RO) (9-0); 15’ c.p. Bustos (RO) (12-0); 18’ m. Bacchetti tr. Bustos (19-0); 37’ m. Pace tr. Bustos (26-0); 39’ m. Basson (31-0); 42′ m. Fa atau n.t. (31-5); s.t. 7’ c.p. Anversa (31-8); 11’ c.p. Bustos (RO) (34-8); 33’ m. Tobia tr. Iannone (34-15); 36’ m. Basson (39-15)

Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson; Zorzi, Pace, Van Niekerk (46’ Duca), Bacchetti (73’ Stanojevic); Bustos, Zanirato (64’ Calanchini); Guzmán, Lubian (51’ Anouer), Persico; Montauriol, Reato; Ravalle (73’ Golfetti), Mahoney (cap), Boccalon (35’ Milani). n.e. Marzolla, Foschi
All. Roux

Banca Monte Parma Crociati: Trevisan; Fa atau, Iannone, Damiani, Woodman; Anversa (60’ Tobia), Frati M.; Koloofai (79’ Maestri), Orlandi (cap.), Mandelli (41’ Delnevo); Sigg, Minari (66’ Scarparo); Coletti, Giazzon (79’ Saccomani), Lovotti. n.e. Ennauor, Singh.
All. Frati F.

Arb. Damasco (Napoli)
Cartellini: gialli 15’ Trevisan 60′ Coletti (PR), 53’ Persico 60′ Montauriol (RO)
Man of the match: Samuele Pace. (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta)
Calciatori: Bustos G. (Femi-CZ Rovigo Delta) c.p. 4/5 tr. 2/4; Basson G. (Femi-CZ Rovigo Delta) c.p. 0/1; Anversa c.p. 1/2 tr. 0/1 (Crociati PR), Iannone tr. 1/1 (Crociati PR)
Note: giornata grigia, temperatura 8°, campo in buone condizioni. 1.900 spettatori paganti (quota abbonati 330).
Punti conquistati in classifica: Femi-CZ Rovigo Delta 5; Banca Monte Parma Crociati 0.

Mogliano Veneto (TV), Stadio “Maurizio Quaggia” – sabato 8 gennaio 2011

Marchiol Mogliano v Mantovani Lazio 11-12

Marcatori: p.t. 17’ c.p. Law (0-3); 45’ c.p. Fadalti (3-3); s.t. 15‘ c.p. Law (3-6); 21‘ c.p. Law (3-9); 23‘ c.p. Fadalti (6-9); 35‘ Meta Candiago V. (11-9); 39‘ c.p. Law (11-12)

Marchiol Rugby Mogliano: Mulieri (13’ p.t. Sartoretto), Candiago V., Ceccato E, Patrizio (1’s.t. Simion), Fadalti, Naude j., Lambrè (9’s.t. Lucchese), Candiago E. (4’s.t. Minello), Burman, Orlando (Cap.) (19’ s.t. Saviozzi), Stanfill, Maso, Nieuwdot (4’s.t. Ceccato A.), Corbanese (4’s.t.Sammons), Meggetto (4’s.t.Ceneda)
All. Umberto Casellato

Mantovani Lazio: Law; Sepe, Rota (6’ s.t. Variale), Manu, Rotella (19’ s.t. Molaioli);Bruni, Bonavolontà; Mannucci (cap) (19’ s.t.Pellizzari), Nitoglia, Ventricelli; Siddons, Van Jaasveeld (19’ s.t. Nardi) ; Garfagnoli (37 s.t. Orabona), Fabiani (12’s.t. Lorenzini), Cannone.
All. De Angelis/Jimenez.

Arb. Traversi (Rovigo)
Cartellini gialli: 28’ p.t. Ventricelli (Lazio), 40’ p.t. Garfagnoli (Lazio), 10’ s.t. Ceneda (Mogliano), 34’ s.t. Siddons (Lazio)
Man of the match: Garry Law (Mantovani Lazio)
Calciatori: Fadalti 2/5 (Mogliano); Law 4/5 (Lazio)
Note: giornata umida e fredda, temperatura 3°, campo reso pesante dalle piogge. 700 spettatori paganti.
Punti conquistati in classifica: Marchiol Mogliano 1; v Mantovani Lazio 4

Prato, Stadio “Chersoni” – domenica 9 gennaio 2011, ore 14.00

Diretta www.raisport.rai.it – differita Rai Sport 2 ore 16.00

Estra I Cavalieri Prato v L’Aquila

Estra I Cavalieri Prato: Wakarua; Mafi, Murgier, Rodwell, Tempestini; Chiesa, Patelli; Soqeta, Cristiano, Belardo; Moore, Cazzola F.; Borsi, Giovanchelli, Bocca
a disposizione: Goti, Lupetti, Stefani, Petillo, Villagra, Von Grumbkov, Lunardi, Beccaris
All. De Rossi A., Gaetaniello

L’Aquila Rugby (probabile formazione): Paolucci; Santavicca, Lorenzetti, Giampietri, Di Massimo; Chricton, Hostiè; Vaggi, Zaffiri (cap), Calcagno; Nicolli, Du Toit; Lombardi, Subrizi, Massafra.
a disposizione: Breglia, Brandolini, Fagnani, Cialone, Ceccarelli, Ceccehetti, Menè, Bristow.
All. Di Massimo

Arb.Blessano (Treviso)
G.d.l. Mitrea (Treviso), Guerrieri (Treviso)
Quarto uomo: Bellinato (Treviso)

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi