Italia Italia Top 12

San Donà fa il punto, ecco le prime partenze

Scritto da Manuel Zobbio

Con la partita contro L’Aquila, si è conclusa anche questa stagione sportiva 2015/2016: il Lafert San Donà guadagna 43 punti in classifica (9 vittorie, 1 pareggio e 8 sconfitte) e un quinto posto a pari merito condiviso con il Viadana tra le squadre dell’Eccellenza.

Un ricco bottino inseguito fin dall’inizio del campionato, per il quale è doveroso ringraziare tutti i giocatori che con impegno, dedizione e passione si sono messi a disposizione della società per raggiungere questo importante traguardo. Certo, l’obiettivo annunciato a inizio stagione erano i play-off, ma considerati una partenza di calendario difficile e i numerosi infortuni che non hanno mai permesso di schierare in campo la rosa ideale, la squadra è riuscita a portare comunque in alto i colori biancocelesti, avvicinandosi il più possibile al quarto posto.

Il presidente Alberto Marusso e il direttore sportivo Paolo Dartora, seppure dispiaciuti dell’andamento altalenante del campionato, si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti quest’anno: «è stato un finale che ha risollevato una stagione poco entusiasmante, dice il Presidente, abbiamo raggiunto un quinto posto a pari merito dopo un campionato duro e aver preso decisioni dolorose e difficili, sempre fatte però per il bene della squadra e dell’ambiente. Abbiamo ripreso nel girone di ritorno, il cui unico neo è stata la sconfitta con il Viadana.
Sono contento dei risultati di tutte le giovanili, come l’Under18, dove campeggia un ambiente elettrizzante con tanti ragazzi e tanta voglia di giocare, o l’Under16 che è salito sul secondo gradino del podio nel più importante torneo nazionale di categoria, il Milani. Sono tutti traguardi importanti che confermano l’importanza di valorizzare il nostro vivaio, progetto già intrapreso quest’anno mettendo a disposizione dei tecnici delle giovanili alcuni giocatori della prima squadra e che abbiamo intenzione di continuare anche il prossimo anno. Sono contento, infatti, che Jaco Erasmus entrerà a far parte dello staff tecnico dell’Under18 e che anche per il capitano Patelli ci sarà un futuro alla guida di una delle categorie giovanili».

Si dice pienamente soddisfatto anche il primo allenatore Zane Ansell che, avendo preso le redini della squadra dopo qualche mese dalla prima di campionato, ha lavorato insieme al secondo in comando Stefano Tonetto e alla preparatrice atletica Serena Chiavaroli per dare la svolta ad un campionato poco soddisfacente. «E’ stata una buona stagione, abbiamo ottenuto il risultato che volevamo e ho grandi aspettative per il prossimo anno in cui cercheremo sicuramente di migliorare. L’aspetto che amo sottolineare sempre è la presenza di un gruppo unito e motivato, con almeno 10 giovani al di sotto dei 20 anni, che con la loro freschezza e determinazione, insieme all’esperienza degli altri compagni, hanno fatto del Lafert San Donà una squadra dalle grande potenzialità che ha dato spesso del filo da torcere ai colleghi d’Eccellenza».

Per quanto riguarda i primi movimenti ufficiali di mercato, il Rugby San Donà conferma le partenze di: Marco Coletti, che dopo 13 anni in Eccellenza nei migliori club italiani e 147 partite giocate, ha deciso di concludere la carriera da professionista, Amar Kudin arruolato per la prossima stagione con le Fiamme Oro, e Glenn Preston e Joketani Koroi di ritorno in Nuova Zelanda. A loro vanno i più sentiti ringraziamenti da parte della società sandonatese e un sincero augurio per i prossimi impegni futuri. Vistigli ottimi risultati raggiunti e l’alta professionalità, la società ha altresì il piacere di riconfermare Zane Ansell come primo allenatore e Serena Chiavaroli come preparatrice atletica.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi