Italia Italia Top 12

Schiarite sul Gran Sasso? Cda decisivo per L'Aquila

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo la campagna di sostegno lanciata sui più popolari social netwimg_8480ork da parte dei giocatori de L’Aquila Rugby, qualche schiarita in merito al futuro della gloriosa società abruzzese potrebbe esserci nei prossimi giorni. Domani infatti è in programma un importante Consiglio di Amministrazione per decidere le mosse future della società e della squadra. Pare ci sia la ferma volontà di trovare finalmente una strada percorribile per continuare il percorso sportivo e affacciarsi così con meno affanni al campionato di Eccellenza. Pochi, in questo momento, i nomi dei possibili nuovi arrivi, in quanto lo staff dirigenziale si è concentrato principalmente a risolvere i grossi problemi societari. Ma già il fatto che L’Aquila si possa presentare al via della stagione con basi più solide rispetto agli oscuri presagi di qualche settimana fa appare già un risultato di prestigio per la società neroverde. Attesa dunque per domani, quando tifosi e appassionati potranno certamente farsi un’idea più definita.  

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi