PiazzaRugby

Serie A, Colorno domina il girone 2

Scritto da Manuel Zobbio
Claudio BorsiIl primo tempo, chiuso sul 14-10, lascia intendere una frazione equilibrata ma i biancorossi del Colorno sono stati superiori in quasi tutte le fasi contro i neopromossi dell’ASR Milano, semplicemente non hanno saputo concretizzare a causa di alcuni errori. A sbloccare il risultato sono così i milanesi con un piazzato di Bestetti, ma il Colorno risponde al 22′ con Barbieri che finalizza un’azione alla mano dei trequarti. Poco prima della mezzora, Castagnoli prende bene l’intervallo nei ventidue e va a segnare la seconda meta colornese. Milano riesce a rientrare a distanza di break sul finire di frazione trovando un buco nella difesa in zona centrale con Cipolla il quale offre a Bestetti che sigla, con la trasformazione, il 14-10 e gli ultimi punti della partita per la propria squadra. La ripresa inizia nel segno del Colorno. Ceresini mette un piazzato poi è Birchall, seconda meta in due partite, a guidare il drive e a schiacciare in area di meta. A differenza di una settimana fa a Lumezzane, contro Milano il pacchetto è dominante e Colorno lo sfrutta, così a dieci minuti dal termine tocca al capitano Da Lisca varcare la linea di meta per il punto di bonus aggiuntivo. Milano non c’è più e poco prima della chiusura, Borsi cavalca in mezzo ai pali per la quinta meta biancorossa che fissa il finale sul 38-10.
Alla vittoria del Colorno, nettamente più agevole rispetto a quella di Lumezzane, fa invece da contraltare il ko dei bresciani. I rossoblu hanno provato a costruire gioco, ma non sono andati oltre quota zero contro un Valpolicella molto più concretto. I veronesi non hanno sprecato occasioni dalla piazzola (con Magrulli a segno al 30′, 40′ e 56′) né nel gioco aperto, tramutando il regalo fatto dai valgobbini (un pallone non controllato nella propria area di meta) in una marcatura trasformata, arrivata ad un solo minuto dall’inizio della ripresa. Se per i valgobbini hanno pesato gli errori al piede, Valpolicella ha dimostrato la propria superiorità fisica, soprattutto nei punti d’incontro, riuscendo con la squadra a sopperire all’assenza della stella Andrew Robb Fraser. Sfortunatissimo lo scozzese, che alla prima giornata ha segnato una meta ed è stato uno dei migliori in campo, ma ha riportato la rottura di un legamento e dovrà esse sottoposto ad un intervento chirurgico.
Lumezzane cercherà ora di rifarsi domenica, nel derby con il Brescia, sconfitto di misura in casa dal CUS Verona. Una sfida a lungo equilibrata, con Brescia che parte forte, trova una touche ai 24 metri e al 3′ trova una meta con una mail avanzante. Sotto 7-0 Verona preme, ma il team di casa è accorto e la linea difensiva riesce a respingere agli attacchi. Solo al 3′ del secondo tempo, Enrico Michelini accorcia le distanze per il 7-3. Cresce di tono la prestazione degli scaligeri, e il Brescia vacilla. L’attacco a più fasi del Verona trova compimento con un ampio e arioso gioco alla mano, finalizzato dalla meta di Michelini che vale il sorpasso, 8-7 per gli ospiti. I quali proseguono l’offensiva che porta ad un altro calcio, sempre di Michelini, a bersaglio. Il Brescia cerca la reazione d’orgoglio, ma manca d’incisività. «É un vero rammarico aver fatto solo un punto in una gara giocata alla pari – spiega coach Pisati al termine della competizione -, con una delle squadre più accreditate del nostro girone. Dobbiamo migliorare alcuni aspetti, soprattutto in fa- se offensiva. E una partita che stavamo vincendo. Peccato. Complimenti comunque ai miei ragazzi». 

SANTAMARGHERITA RUGBY VALPOLICELLA v/ PATARO’ RUGBY LUMEZZANE   16 –  0 (pt 6-0)
Marcatori:  28’ e 40’ cp Magrulli (Valpolicella). Secondo tempo: 1’ meta Filippini Matteo (Valpolicella) – 15’ cp. Magrulli (Valpolicella)
Rugby Club Valpolicella asd: Pacchera, Magrulli, Venturini, Morisio, Baldi, Damoli (70’ De Leo), Fraccaroli (72’ Zardini), Righetti, Filippini Mattia (60’ Morzenti), Plano Canova,  Bianchi (58’ Nicolis), Filippini Matteo, Carraro (41’ Momi), Russo (65’ Ferraro), Ferrari (75’ Persi)
Allenatore: Zanella Alessandro
Patarò Rugby Lumezzane: Tamburri, Scaramella (58’ Cudicio), Gabba, Zaffino, Apostoli, Locatelli, Cittadini (58’ Bosio), Cuello, Bellandi (64’ Ghizzardi), Rizzotto, Nicol, Scotuzzi, Fazzari (42’ Piciaccia), Zoli (42’ Cairo – 76’ Vitrani), Aluigi (72’ Magli)
Allenatore: Gosling Michael John
Arbitro: Luca Trentin di Lecco
Giudici di linea: Riccardo Salafia r Andrea Pretoriani di Milano
Cartellini gialli: 60’ Gabba (Lumezzane) – 70’ Rizzotto (Lumezzane)
Note: giornata di sole, calda, terreno in perfette condizioni; spettatori 600 ca.
Punti in classifica: Santamargherita Rugby Valpolicella  4 Lumezzane 0

JUNIOR RUGBY BRESCIA – FRANKLING & MARSHALL CUS VERONA,  7-11
Marcatori: primo tempo: 3’m Volpari tr Quarantini. Secondo tempo: 3’cp E. Michelini, 16’m E. Michelini, 21’cp E.Michelini
Rugby Brescia: Mambretti, Pagano, L. Secchi Villa, Squizzato, G. Secchi Villa (21’st Cenerini L.), Quarantini (40’st Faggiano), Cavalleri, Jacotti, Ferrari, Volpari, Pola (27’st Franzoni), Reboldi, Trevisani, Azzini, Cherubini (1’st Baruffi). (Saviello, Baruffi, Franzoni, Tiola, Faggiano, Cenerini, Romano, Fierro). Allenatore: Pisati
CUS Verona: E.Michelini, Tampelin, Corso, E. Neethling, Del Bubba (1’st Bellini), Share, Mariani, Badocchi, Bergamin, Pauletti, Braghi, Liboni (21’st Olivieri), D’Agostino, R. Neethiling (14’st Girelli), Muntenau (14’st A. Michelini). (Pasinato, Mazzi, Girello, Olivieri, Bellini, D’Antuono). Allenatore: Contri
Arbitro: Damasco  (Arezzo)
NOTE: 300 spettatori circa. Cartellini gialli: Pola, Del Bubba, Liboni, L.Secchi Villa, A. Michelini


HBS COLORNO vs SD RUGBY MILANO 38 – 10  (p.t. 14 – 10)
Marcatori: pt 8’ cp Bestetti, 22’ m Barbieri tr Ceresini, 29’m Castagnoli tr Ceresini, 41’ m Bestetti tr Bestetti. St 5’ cp Ceresini, 10’m Birchall tr Ceresini, 30’ m Da Lisca tr Ceresini, 41’ m Borsi tr Ceresini.
HBS Colorno: Corso (Ruffolo 17’st), Lauri, Castagnoli, Magri, Torrelli (Padovani 24’st), Ceresini, Boccarossa (Bronzini 32’st), Birchall (Pugliese 32’st), Barbieri, Pop (Benchea 9’st), Borsi, Da Lisca, Tripodi (Palma 32’st), M. Silva (Sanfelici 17’st), Buondonno (Hughes 20’pt). All: Mordacci
ASD Rugby Milano: Bestetti, Caldiroli, Franceschi, Conti (Fusi 6’st, Villa 30’st), Albano, Tolotti, Morisi, Stead, Cipolla, Tranquillini, Serini (Quercioli 20’st), Ceruti (Piatti 25’st), Corbetta (Ippolito 15’st), Guariglia (Lombardi 2’st), Ferrari (Giucastro 2’st). All: Bonacina
Arbitro: Damasco (Arezzo)
Assistenti: Righini, Masetti.
Man of the match: Federico Magri (HBS)
Note: pomeriggio temperato, 23°, campo in buone condizioni, spettatori 500
Punti: 5 a 0
Cartellini: giallo a Corbetta 12’pt


GIRONE 2 domenica, 12 ottobre 2014
S.M. Valpolicella – Patarò Rugby Lumezzane 16 – 0
Rugby Banco di Brescia – F&M CUS Verona 7 – 11
Rugby Colorno FC – ASD Rugby Milano 38 – 10
Classifica:
Rugby Colorno FC 10
F&M CUS Verona 8
Rugby Banco di Brescia 6
S.M. Valpolicella 4
Patarò Rugby Lumezzane 2
ASD Rugby Milano 0

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi