PiazzaRugby

Serie A g.1, capitan Agniel mattatore nell'anticipo di campionato

Scritto da Manuel Zobbio

AgnielSettima giornata del Campionato nazionale di Serie A con due anticipi di lusso nel girone 1. Il pro Recco fa suo il match contro il Rugby Reggio per 33-14 senza bonus e grazie alla vittoria scavalca in classifica proprio la formazione emiliana. Un risultato che contrasta con il bel 17-13 messo a segno da Sevian Daupi e compagni nell’andata casalinga del 12 ottobre scorso proprio contro il Pro Recco, giornata d’esordio alla Canalina che aveva portato alla causa i primi punti importanti. Forziere vuoto oggi invece nonostante l’ottima partenza di grinta che ha portato la gara sul 7-7. “Proprio in questo frangente si è verificato la prima scelta sbagliata che al posto di tentare il calcio di punizione ci ha portato a optare per la touche – spiega il presidente Giorgio Bergonzi – dopo aver dominato la prima frazione di gioco abbiamo così preso qualche decisione opinabile e poi subito la pressione fisica di un Recco ben organizzato non riuscendo ad approfittare dei momenti giusti per piegare la partita a nostra favore. Peccato davvero perché in campo si sono viste anche cose molto buone come le nostre due mete, entrambe trasformate, in particolare la prima su azione messa a segno da Cazenave. Le loro tre mete sono state frutto della lotta negli ultimi cinque metri di campo, il loro gioco tipico e vincente che noi non siamo riusciti a contenere”. Decisiva per Recco la mischia, i cui sforzi sono stati concretizzati ancora una volta da Bast Agniel, che si conferma un n.10 di qualità superiore, precisissimo al piede e sempre più leader in campo con i gradi di capitano.

Il Rugby Piacenza, invece, fa suo il derby superando i Lyons Piacenza per 23-17.

Serie A – Girone 1 – VII giornata – 29.11.14 – ore 14.30
Pro Recco v Rugby Reggio, 33 – 14 (4-0)
Piacenza Rugby v Lyons Piacenza, 23 – 17 (4-1)

Classifica: Lyons Piacenza punti 25; Pro Recco punti 20; Reggio punti 18; Cus Torino punti 11; Piacenza punti 9; Cus Genova punti 8.

Campo Carlo Androne di Recco, sabato 29 novembre ore 14.30,
AIRCOM PRO RECCO – RUGBY REGGIO 33 – 14
Marcatori: 5′ P.T. meta Cazenave tr. Garulli (0-7), 20′ P.T. meta Cacciagrano tr. Agniel (7-7), 28′ P.T. c.p. Agniel (10-7), 32′ P.T. meta Cacciagrano tr. Agniel (17-7), 36′ P.T. c.p. Agniel (20-7), 40′ P.T. meta Villagra tr. Agniel (27-7), 5′ S.T. meta mischia Reggio tr. Garulli (27-14), 8′ S.T. c.p. Agniel (30-14), 26′ S.T. c.p. Agniel (33-14)
PRO RECCO: Gonzalez, Neri, Becerra, Tassara (36′ 2°T Torchia), Cinquemani (14′ 2°T D’Agostini), Agniel (cap), Villagra, Cacciagrano (14′ 2°T Mina), Giorgi, Costa (26′ 2°T Rosa), Metaliaj, Maggi (8′ 2° T Salsi), Tenga (14′ 2°T Rapone), Noto (36′ 2°T Bedocchi), Cafaro. All. Villagra-Ceppolino
RUGBY REGGIO: D’Alberto, Garulli, Daupi (14′ 2°T Bernini), Mannato, Russotto, Bricoli, Cazenave, Bergonzini (36′ 2°T Gatti), Rimpelli (cap), Vaki, Mandelli, Scalvi (26′ 2°T Maccagnani), Fiume, Gatti (14′ 2°T Masini) , Lanzano (1′ 2°T Rizzelli). All. Mandelli
Arbitro: Trentin, g.d.l. Franchini, Giovannelli
cartellini: 19′ P.T. Villagra (Recco), Scalvi (Reggio); 21′ S.T. D’Alberto (Reggio); 40′ S.T. Rizzelli (Reggio

PIACENZA RUGBY-SITAV LYONS PIACENZA 23-17
Marcatori: cp S.Frangulea (3-0); 24′ meta Forte tr S.Frangulea (10-0); 28′ cp S.Frangulea (13-0); 36′ meta tecnica Lyons tr Mortali (13-7); 44′ cp Mortali (13-10); 50′ meta F.Frangulea tr S.Frangulea (20-10); 54′ cp S.Frangulea (23-10); 68′ meta tecnica Lyons (23-17).
PIACENZA RUGBY: S.Frangulea; F.Frangulea, Barani, Franchi, Forte; Antl, Girometti; Della Ragione, Delnevo, Rancati (33′-40′ Baccalini); Stead, Bonatti; Barzan, Berzieri, A.Alberti (62′ Quaranta). In panchina: Resi, Pezzani, Gatti, Trabacchi, Muzzin, Milani. All. Pagani.
SITAV LYONS: Rossi (19′ Pasini); Amadasi, Bassi, Gherardi, Subacchi (47′ Missaglia); Mortali, Colpani; Bance, Larsen, Fornari; Merli (41′ Benelli), Baracchi (72′ Petrusic); Paoletti (41′ Staibano), Ferri (41′ Silvestri), Vitiello (41′ Singh). In panchina: Bosoni. All. Rolleston.
Arbitro Liperini di Livorno.
Note. Espulsioni temporanee: 31′ Barzan; 79′ Rancati. Espulsione definitiva: 56′ Staibano. Spettatori 1500 circa, terreno allentato, ma in ottime condizioni.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi