PiazzaRugby

Serie A g.3, Faasen e Fratini riaccendono la luce

Scritto da Manuel Zobbio

Nicolò Fratini mette a sedere un avversarioE’ un pari che da fiducia quello tra Badia e Udine, i biancazzurri restano ultimi in classifica, ma accorciano sul Rubano e dimostrano di avere quel carattere che fin qui era forse mancato. Interessante l’opzione Daniel Faasen all’apertura, con il fuoriclasse sudafricano che si dimostra elemento versati e di qualità, capace di mettere a segno ben due drop. A riportare poi quella tranquilli al piede, persa dopo l’arrivederci di Leader, ci ha pensato poi Nicolò Fratini – 18 punti al piede per lui – i, che si conferma ancora una volta un trequarti di lusso per la categoria! Buona dunque la prova contro la terza forza del campionato, ne è nata una gara emozionante, in cui le due squadre si sono risposte colpo su colpo. Soddisfatto il ds badiese Matteo Equisetto: «Alla vigilia di questo incontro avevo dichiarato che ci attendevamo una prova di carattere e di conseguenza una prestazione positiva. Ciò è accaduto: la reazione dopo la brutta sconfitta del 9 novembre a Padova contro il Valsugana, c’è stata. La squadra ha dato vita a una prestazione positiva, dimostrando anche una buona attitudine. Nonostante ci siamo stati errori difensivi siamo sempre stati in partita sino all’ultimo».

Rubano nel frattempo ha comunque strappato un punto, mettendo in seria difficoltà Valsugana nel derby di Padova. In difficoltà a Vicenza anche il Tarvisium, che grazie ad una buona prova in difesa, è riuscito comunque a trovare la sesta vittoria stagionale. Un successo festeggiato come la certezza matematica della salvezza dai veneti, che a novembre possono già dirsi tranquilli. Un fatto questo che, assieme all’equilibrio e all’andamento altalenante di certi risultati, dovrebbe forse far riflettere su questa nuova formula. Si risparmierà si una giornata  e qualche trasferta, ma che serva forse un campionato ben più lungo per far emergere i reali valori in campo?

GIRONE 3 • domenica, 30 novembre 2014
Amatori R. Badia – Rugby Udine 1928 29-29
Rangers Rugby Vicenza – Volteco Ruggers Tarvisium 6-12
Rubano Rugby – Valsugana Rugby Padova 16-20
Classifica: Volteco Ruggers Tarvisium 27, Valsugana Rugby Padova 22, ASD Rugby Udine 1928 21, Rangers Rugby Vicenza 12, Rubano Rugby 8, Amatori R. Badia 7

AMATORI BADIA POLESINE – UDINE    29-29  (11-10)
Marcatori: 4’ cp Fratini (3-0); 9’ cp Barella (3-3); 23’ m Braghin (8-3); 25’ m Flynn – tf Barella (8-10); 37’ cp Fratini (11- 10). St: 1’ m D’Anna – tf  Barella (11-17); 6’ drop Faasen (14-17); 13’ cp Fratini (17-17); 16’ drop Faasen (20-17); 21’ cp Fratini (23-17); 24’ m Montorfano – tf  Zorzi (23-24); 30’ cp Fratini (26-24); 34’ m Conti (26-29); 37’ cp Fratini (29-29).
Amatori Badia: Fratini, Brogiato, Braghin, Arduin (St 28’ Marco Ferro), Zulato (St 35’ Canato), Faasen, Davin (St 41’ Flagiello), Cccchetti, Alberto Ferro (St 38 Cecchetto), Maccan, Diego Michelotto (St 1’ Ghirotti), Bressello (St 1’ Fabio Michelotto), Bellettato (St 1’ Bordonaro), Zorzetto, Colombo. All. Roberto Pedrazzi
Udine 1928: Lentini, Zorzi, Marconato (St 1’ Conti), Lo Schiavo, D’Anna, Flynn, Barella, Signore, Di Pietro, Montorfano, Giannangeli, Dri (Pt 39’ Macor), Balistrieri (St 17’ Wachsmann), Venier (St 25’ Mezzavilla), Copetti (St 17’ Monterisi). All  Giacomo Fedrigo
Arbitro: Oscar Muscio di Prato
GdL: Barbara Guastini (Prato),  Clara Munarini (Parma)
RANGERS RUGBY VICENZA vs. RUGGERS TARVISIUM A.S.D. 06 – 12  (6-6)
 Marcatori: p.t.  2’ c.p. Pinna (3-0); 12′ cp. Pavin N. (3-3); 22’ cp. Pavin N. (3-6); 31′ cp. Pinna (6-6);    s.t.  3′ s.t. Pizzinato (6-9); 23′ c.p. Pizzinato (6-12).
Rangers Rugby Vicenza:  Doglioli (Cap), Savio, Gastaldo, Tonello, De Toni, Pinna , Masi, Torregiani(V. Cap.), Stanica (5′ s.t. Dal Martello), Santinello (38′ s.t. Pelizzari), Nicoli, Berton, Furegon, Cenghialta, Caporello.    All. Coppo
Ruggers Tarvisium A.S.D: Pavin N., Pavin T., Stodart, Sartoretto, Feltrin, Pizzinato (24′ s.t. Balzi), Gobbo (35′ s.t. Luciani), Caminati (32′ s.t. Martin), Lioneri, Lila (24′ s.t. Franzin), Amadio, Pavanello M. (39′ s.t. Pavanello E.), Salandria, Zottin, Buso (39′ s.t. Magnoler). All. Favaro.
Arbitro: Bertelli.
G.d.l.:  Sgura, Petaccia.
Cartellini:  8’ p.t. giallo Lionieri (Ruggers Tarvisium A.S.D.), 18′ s.t. giallo Pinna (Rangers Rugby Vicenza ).
Man of the Match: Pinna (Rangers Rugby Vicenza).
Calciatori: Pinna(Rangers Rugby Vicenza) 2/3; Pavin N. (Ruggers Tarvisium A.S.D.) 2/4; Pizzinato (Ruggers Tarvisium A.S.D.) 2/3.
Note: Pioggia, campo in buone condizioni. Stadio Comunale 300 Spettatori
Punti conquistati in classifica: Rangers Rugby Vicenza 1; Ruggers Tarvisium A.S.D. 4.
Classifica Aggregata: Rangers Rugby Vicenza 12; Ruggers Tarvisium A.S.D. 27;
ROCCIA RUBANO – VALSUGANA PADOVA 16 – 20
Marcatori: p.t. 14’ m. Grigolon tr. Roden, 16’ c.p. Mercanzin, 18’ c.p. Roden, 20’ c.p. Mercanzin, 26’ m. Rizzo tr. Roden, 29’ c.p. Mercanzin, 34’ c.p. Roden; s.t. 15’ m. Sabbion tr. Mercanzin
Rubano: Borsetto (1’ st Politeo); Pavan, Russo, Casalini, Lazzari; Mercanzin, Prati (cap); Mozzato, Fiorita, Palandrani; Sabbion (21’ st Viel), Targa; Canova (26’ st Cusumano), Masala (16’ st Varroto), Franceschetto (13’ st Crozzoletto). Non entrati: Lucchetti, Sandonà, Boaretto. All. Zulian/Cauvy
Valsugana: Favaretto; Beraldin, Calderan, Dell’Antonio, Betteto (16’ s.t. Rigo); Roden, Parisotto; Grigolon, Caldon, Rizzo (2’ st Ramirez Quiroga); Girardi, Scapin; Varise (2’ st Tomascu), Pivetta (31’ st Chinchio), Mazzini (31’ s.t. Paparone). Non entrati: Caroli, Memo, Mamprin. All. Battistin/Zanato
Arbitro: Castagnoli di Livorno
Note: P.t. 9-20. Spettatori 300 ca. Cartellino giallo: 38’ s.t. Varise (V). Calci: Mercanzin (Rubano) 4/4 (tr 1/1, cp 3/3); Roden (Valsugana) 4/7 (tr. 2/2, cp 2/5). Punti conquistati in classifica: Rubano 1, Valsugana 4.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi