Italia Serie A

SERIE A, RISULTATI E CLASSIFICHE DOPO IL XXI TURNO

La penultima giornata della Serie A regala emozioni. In testa alla classifica la vittoria del Calvisano (44-00) contro il Banco di Brescia, regala ai lombardi la sicurezza di chiudere la stagione regolare al primo posto. Il match clou era, comunque, quello tra San Gregorio Catania ed il Firenze. I siciliani hanno spinto fino alla fine per portare a casa la vittoria con bonus. 43-34 il risultato finale. Il Firenze, tuttavia, strappa un punto che potrebbe rivelarsi decisivo. Complice la sconfitta delle Fiamme Oro Roma contro il Livorno nell’anticipo di sabato, il Consiel Firenze è ora terzo a 71 punti, mentre i poliziotti sono quarti a 70. La prossima settimana il Firenze riceverà il Calvisano mentre le Fiamme Oro dovranno vedersela contro il Cus Verona. Altrettanto delicata è la lotta per la retrocessione. Il Livorno ha solo un punto di vantaggio sul Badia che ha strappato a Milano un punto prezioso 29-17. Lo dovrà difendere ad Udine, dove servirà solo una vittoria con bonus. Il Badia, invece, avrà il non facile compito di vincere con bonus affrontando il San Gregorio Catania tra le mura amiche.

Nel girone 2 il derby emiliano è andato al Modena che ha sofferto ma alla fine ha portato a casa il risultato per 27-26.

Serie A – Girone 1 – XXI giornata

Livorno Rugby v Fiamme Oro Roma  25 – 19  (4-1)
Cammi Calvisano v Rugby Banco di Brescia 44 – 00  (5-0)
San Gregorio Catania v Consiel Firenze 43 – 34  (5-1)
Amatori Milano v Zhermack Badia  17 – 29  (0-5)
Orved San Donà v ST Udine  43 – 06  (5-0)
Franklin&Marshall Cus Verona v Med Italia Pro Recco  24 – 27  (2-4)

Classifica: Cammi Calvisano punti 92; San Gregorio Catania punti 81; Consiel Firenze punti 71; Fiamme Oro Roma punti 70; Amatori San Donà punti 67; Cus Verona punti 62;  Dolme Med Italia Pro  Recco punti 42; St Udine punti 30;  Banco di Brescia punti 28;  Livorno punti 25; Zhermack Badia punti 24; Amatori Milano punti 13.

*Badia 4 (quattro) punti di penalizzazione.

Prossimo turno – Domenica 8 maggio 2011

Zhermack Badia – San Gregorio Catania
Banco di Brescia – Amatori Milano
St Udine – Rugby Livorno
Fiamme Oro Roma – Franklin&Marshall Cus Verona
Consiel Firenze – Cammi Calvisano
Med Italia Pro Recco – Orved Amatori San Donà 

Serie A – Girone 2 – XXI giornata

Banca Farnese Lyons Piacenza v Gladiatori Sanniti  24 – 23  (4-1)
Piacenza Propaganda v Roccia Rubano   09 – 22  (0-4)
Asti Rugby v RC Valpolicella 22 – 37  (0-5)
Donelli Modena v Cosmo Haus Reggio Emilia 27 – 26  (4-2)
Riviera Rugby v Rugby Grande Milano 17 – 29  (0-5)
Novaco Alghero v Amatori Catania (rinviata al 4 maggio 2011)

 Classifica: Cosmo Haus Reggio Emilia punti 91; Donelli Modena punti 85; Grande Milano punti 61;  Banca Farnese Lyons Piacenza punti 60;  Valpolicella, Amatori Catania e Riviera punti 53; Alghero punti 52; Roccia Rubano punti 45; Gladiatori Sanniti punti 25; Asti punti 19; Piacenza Propaganda punti 7.

*Gladiatori Sanniti 4 (quattro) punti di penalizzazione.

Prossimo turno – Domenica 8 maggio 2011

Valpolicella – Piacenza Propaganda
Amatori Catania – Asti Rugby
Reggio Emilia – Gladiatori Sanniti
Banca Farnese Lyons Piacenza – Riviera Rugby
Rubano Rugby – Amatori Alghero
Grande Milano – Donelli Modena

REGOLAMENTO FASE FINALE

Al termine della regular season le squadre classificatesi 1^, 2^, 3^ del Girone (uno) e la squadra classificatasi 1^ del Girone (due), disputeranno le semifinali scudetto, incontrandosi in partite di andata e ritorno con formula ad eliminazione diretta (art. 30/B/b Reg. Att. Sportiva).

La griglia sarà così composta:
Semifinali in partite andata e ritorno in programma domenica 15 e 22 maggio 2011;
1^ classificata Girone 2   contro    1^ classificata Girone 1
3^ classificata Girone 1   contro    2^ classificata Girone 1

Le partite di andata si giocheranno in casa della 1^ girone (due) e 3^ girone (uno).

Le vincenti della fase semifinali disputeranno la FINALE SCUDETTO in campo neutro domenica 29 maggio 2011.

La vincente della FINALE SCUDETTO sarà promossa in Eccellenza.

RETROCESSIONI

Sono previste due retrocessioni dirette. Al termine della prima fase le squadre classificate 11^ e 12^ del Girone (due), saranno retrocesse direttamente e parteciperanno nella prossima stagione sportiva al campionato nazionale di Serie B.
Nell’ipotesi che al termine della prima fase, nella determinazione delle squadre da retrocedere, ci sia parità di punti in classifica, si osserveranno i criteri di cui all’art. 30/A terzo comma reg. att. Sportiva (spareggi).

Per determinare le altre 2 (due) squadre che retrocederanno in Serie B, si procederà ad uno spareggio retrocessione.
Le squadre classificatesi 9^ e 10^ del Girone (due) e le squadre classificatesi 11^ e 12^  del Girone (uno), si incontreranno in partite di andata e ritorno, con formula ad eliminazione diretta (Art. 30/B/b Reg. Att. Sportiva), secondo il seguente schema:

9^ classificata Girone 2   – 12^ classificata Girone 1
10^ classificata Girone 2 – 11^ classificata Girone 1
Le partite di andata si giocheranno in casa della 9^ classificata e della 10^ classificata del Girone 2.

Le squadre perdenti di questi spareggi, risulteranno retrocesse e parteciperanno nella prossima stagione al campionato nazionale di  Serie B. Se le squadre vincenti risultassero quelle partecipanti al Girone 2, questa passeranno, nella prossima stagione sportiva nel  Girone 1.

PASSAGGI DI GIRONE

Le squadre classificatesi al 1^ e 2^ posto del Girone 2 passeranno al Girone 1.

TABELLINI

SERIE A – GIRONE 1

LIVORNO – FIAMME ORO ROMA 25-19  (10-12)

Livorno: Esposito; Neri, Ferrini (37′ st Buonamano), Gambini, Burani (31′ st Bellini F.); Squarcini R., Brancoli A.; Morixe, Saccà A. (40′ st Stilo), Brancoli G.; Cortesi, Squarcini E.; Micheletti (27′ st Lazar), Bellini M., Artal. A disp.: Pracchia, Bufalini, Milianti. All.: Diego Saccà.

Fiamme Oro Roma: Boarato (1′ st Pelliccione); Baldini (33′ st Calandro), Rosa, Massaro, Mariani; Forcucci, Benetti; Mernone, Vedrani, Pellegrinelli (17′ st Moscarda); Cazzola A., Riedi (11′ st Flammini), Cerqua (38′ pt Gasparini), Vicerè, Cocivera (36′ st Lombardo). A disp.: Giannelli, Andreucci. All.: Sven Valsecchi.

Marcatori: nel pt (10-12) 11′ e 27′ cp Boarato (0-6), 28′ cp Squarcini R. (3-6), 32′ m. Micheletti tr. Squarcini R. (10-6), 34′ e 45′ cp Boarato (10-12); nel st 4′ m. Esposito tr. Squarcini R. (17-12), 8′ cp Squarcini R. (20-12), 20′ m. tecnica mischia Fiamme Oro tr. Benetti (20-19), 38′ m. Neri (25-19).

Arbitro: Damasco di Napoli.
Note: cartellini gialli per Morixe (19′ st), Cazzola A. (44′ st) e Brancoli G. (44′ st). In classifica 4 punti per Livorno, 1 per le Fiamme Oro Roma. 

CAMMI CALVISANO – RUGBY BANCO DI BRESCIA  44-00  (30-00)

Calvisano: Kydd (37’ s.t. Robuschi); Costantini, Smith, Frapporti (19’ s. t. Sossi), Bergamo; Griffen (cap.), Palazzani (25’ s.t. Franzoni); Phillips,  Scanferla, Salvi (8’ s.t. Rizzetti Mattei); Lagioiosa, Nicol; Morelli (33’ s.t.  Zoli), A. Gavazzi (33’ s.t. M. Gavazzi), Violi (15’ s.t. Bellandi, 21’ s.t.  Stinchelli). All.: Dean McKinnel e Giuseppe Mor.

Banco di Brescia: Bonifazi (12’ s.t. Bosio); Trivella (26’ s.t.  Masgoutierre), Varrella (17’ s.t. Secchivilla), Gabba, Federzoni; Quaranta,  Prezioso (cap.); Scotuzzi, Romano (35’ s.t. Mastrocola), Rizzotto (30’ s.t.  Pollonini); Cuello, Pedrazzani; Castiglia, Volpari (2’ s.t. Anselmi), Bergamini  (24’ s.t. Damasco); a disp.: Cherubini. All.: Jean Luc Sans e Alessandro
Lanfredi.

Marcatori: p.t.: 8’ c.p. Griffen, 19’ m. Phillips, 23’ c.p. Griffen, 26’ m.  Kydd, 39’ m. Smith tr. Griffen, 45’ m. Kydd tr. Griffen; s.t. 18’ m. Bergamo  tr. Griffen, 44’ m. Robuschi tr. Griffen.

Arbitro: Pennè (Milano)
Note: fine p.t.: 30 – 0; cartellini gialli: 18’ p.t. Cuello, 3’ s.t. Violi;
spettatori: 1200; man of the match: Stephen Nicol.

SAN GREGORIO CATANIA RUGBY – RUGBY FIRENZE  43-34 (p.t. 18-13)

San Gregorio Catania: Giobbe, Montanelli, G. Sapuppo, Spadaro (1’ s.t. Peralta), Gentile (1’ s.t. Leonardi), Pucciariello, Bressons, Doria, Amenta (36’ s.t. S. Sapuppo), Carbone (29’ s.t. Dell’Aria), Roche, Grimaldi, Van Wyk, Rampa (8’ s.t. Lo Faro), Suaria (8’ s.t. D’Auria). All. Arancio.

Firenze: Wynne, Beretta, Rios, Genna, Nava, Falleri (6’ s.t. Passaleva), Morace, Moss, Ippolito, Fortunati Rossi, Parri (18’ s.t. Soldi), Filippini, Paoletti (37’ s.t. Lunardi), Fanelli (18’ s.t. Leoni), Cagna (37’ s.t. Chiostrini). All. Ghelardi.

Marcatori: p.t.: 2’ c.p. Wynne (0-3); 6’ c.p. Pucciariello (3-3); 18’ c.p. Pucciariello (6-3); 22’ meta Gentile (11-3); 25’ c.p. Wynne (11-6); 27’ meta Roche, tr. Pucciariello (18-6); 35’ meta Fanelli, tr. Wynne (18-13); s.t.: 5’ c.p. Pucciariello (21-13); 8’ meta Cagna, tr. Wynne (21-20); 12’ c.p. Pucciariello (24-20); 15’ meta G. Sapuppo (29-20); 17’ meta G. Sapuppo, tr. Pucciariello (36-20); 29’ meta Cagna, tr. Wynne (36-27); 33’ meta Amenta, tr. Pucciariello (43-27); 37’ meta Ippolito, tr. Wynne (43-34).

Arbitro: Mancini (Frascati).
Note: Giornata variabile, temperatura intorno ai 18°C. Cartellini gialli: nessuno. Spettatori: 600 circa.

ORVED AMATORI SAN DONÀ –  ST UDINE RUGBY  43 – 06  (24-03)

San Donà: Secco (62 Florian), Bressan, Cendron A., Iovu (62 Marconato), Damo, Brussolo, Mucelli, Saifoloi (62 Cincotto), Zampiron, Di Maggio, Bernini (46 Zamparo), Mazzon (53 Bacchin), Pesce, Zecchin (53 Vian), Filippetto (46 Cendron C.).    All.: Wright – Dal Sie.

Udine: Isidoro, Picogna, Simpson, Lo Schiavo (39 Ciarli), Munaro, Bombonati L. (71 Pisano), Merlo, Usake (48 Marcon), Folla, Du Plessis, Scaviolo (71 Beltrame), Giannangeli, Girelli, Marchetto (64 Vener), Copetti.  All. Dalla Nora

Marcatori: 1 Mt Mazzon;  17 Mt Mazzon tr Mucelli;  22 cp Bombonati; 29 Mt Bressan tr Mucelli;  33 Mt Bressan;  II° Tempo:  45 cp Bombonati;  49 Mt Zecchin tr Mucelli;  76 Mt Vian;  79 Mt Damo tr Brussolo.

Arbitro:  Falzone di Padova.
Note: Cartellini gialli: al 61 per Mucelli; al 75 per De Paoli; al 80 per Florian.

FRANKLIN & MARSHALL CUS VERONA – DOLMEN PRO RECCO  24 – 27  (14 – 10)

Cus Verona: Pizzardo, Melato, Herenù, Michelini E. (25′-29′ Schiesaro), Malipiero (50′ Lorenzetto), Bellini (58′ Federzoni), Mariani, Paghera, Spotorno (64′ Zardin), Braghi, Liboni (55′ Pauletti), Olivieri, D’Agostino, Neethling, Cenedese (50′ Michelini A.). A disp.: Munteanu, Gennari. All. Beretta

Pro Recco: Del Ry, Cinquemani, Becerra, D’Agostini A. (17′ Bertagnon), D’Agostini M., Ansaldi, Castillo, Salsi, Orlandi, Lopez, Bonfrate, Metaliaj (64′ Vallarino), Di Vito, Noto, Casareto (33′ Borboni, 64′ Sciacchitano). A disp.: Nese, Ferro, Esposito, Bedocchi. All. Ferrari

Marcatori: 1T: 2′ meta Mariani t. Bellini (7-0), 25′ p, Ansaldi (7-3), 34′ m. Castillo t. Ansaldi (7-10), 40′ m. Neethling (14-10); 2T: 2′ m. Becerra t. Ansaldi (14-17), 10′ m. Noto t. Ansaldi (14-24), 25′ m. Melato (19-24), 28′ p. Ansaldi (19-27), 35′ m. Pizzardo (24-27).

Arbitro: Sironi di Colleferro   Giudici di Linea: Poggi Pollini di Bologna e Mariotti di Ferrara

Note: giornata serena e ventosa. Calcio di inizio dato da un rappresentante dell’Abeo (Associazione Bambino Emopatico Oncologico) di Verona. Spettaori: 300. Cartellino giallo: 60′ Becerra. Primo tempo: 14 – 10. Calci: Verona 2/4 (t.: Bellini 2/2, Michelini E. 0/1, Mariani 0/1); Recco 5/5 (Ansaldi: t. 3/3, p. 2/2). Punti classifica: Vr 2 – Recco 4. Man of the match: Lopez.

AMATORI MILANO – ZHERMACK BADIA   17-29  (17-10)

Amatori Milano:  Cenerini, Beretta L., De Masi, Antonelli, Gobbi (45 Bongiorni), Soro, Comizzoli, Pallaro, Swindall (70 Gorini), Bergamin, Meerseman, Baracchi, Vaghi (43 Ippoliti), Perini, Bellotta (45 Sindoni).   All. Massimo Cuttitta.

Badia: Buatava, Rosi, Holgate, Candian, Venturi, Fratini, Flagiello, Oliviero, Teodorini, Dear-Comizzoli, De Gasperi, Sola, Franchin, Guglielmo, Brancalion. All. Bordon.

Marcatori:  12 cp Cenerini;  15 Mt Swindall tr Cenerini;  28 Mt Baracchi tr Cenerini;  22 Mt Oliviero; 38 Mt Fratini;  II° Tempo:  66 Mt Teodorini tr Fratini;  76 Mt Sola tr Fratini; 82 Mt Brancalion.

Arbitro:Colantonio di Roma.
Note: Cartellino giallo: al 58 per Perini.

SERIE A – GIRONE 2

DONELLI MODENA – COSMO HAUS RUGBY REGGIO  27-26 
 
Modena: Assandri; Santillo, Bisceglie, Kunz, Frangulea; Gregagnin (20’ st Uguzzoni), Rovina; Stead (cap), Torraga, Cremascoli (35’ st Trentini); Venturelli, Montalto; Cafaro (19’ st Da Silva temporaneo, 32’st definitivo), Buzaj (12’ st Gibellini), Russo (12’ st Cattaneo).
A disp: Tepsanu, Lanzoni, Trotta. All.: Huygen
 
Reggio: Negrete (20’ pt Ventura); Manghi (23’ pt Grassi), Carra, Carbone, Russotto (14’ st Tanzi); Leaega, Bricoli (cap); Mannato, Perrone, Bezzi; Delendati (35’ st Torlai), Pulli; Lanfredi (7’ st Bersani), Bigi (1’ st Riccardo), Fontana.
A disposizione: Corradini, Marchini. All.: Manghi
 
Marcature:2’pt cp Assandri, 4’pt meta Manghi, 12’pt cp Assandri, 15’pt cp Assandri, 19’pt meta Venturelli tr Assandri, 30’pt meta Carbone tr Carra, 2’st cp Assandri, 20’st meta Grassi tr Carra, 29’st cp Assandri, 32’st meta Leaega tr Carra, 46’st meta Kunz.

Arbitro: Cason (Rovigo)
Calci: Assandri 5/6 (cp 4/4; tr 1/2) Modena ; Carra 3/4 (tr 3/4) Cosmo Haus
Note: campo in perfette condizioni, giornata di sole, spettatori 800 circa

RIVIERA RUGBY  – RUGBY GRANDE MILANO 17-29   (10-12)

Riviera: Prati, Maretto, Zara, Betteto(Taddia dal 9° del 2t), Vinello Lorenzo(Alessi dal 22° 2t), Pavin (Crivellari dal 25° del 2t), Memo, Righetto, Santinello, Dalan(Utenti dal 20° del 1t),, Viel, Suzzi, Matteralia, Riato (Pol dal 15° del 1t) (Boscaro dal 36° del 2t), Ruffert (Vinello Claudio dal 23° 2t). Allenatore: Innocenti
.
Rugby Grande Milano: Catanese, Rossi, Morisi (Todini dal 24° del 2t), Viganò, Vicinanza, D’Amico, D’Urbino (Celoni dal 9° del 1t), Monetti (El Sayed dal 22° del 2t), Cancro (Di Domenico dal 22° del 2t), Silini (Dell’Acqua dal 33° del 1t), Valtorta, Morbiato, Romascu, Porreca, Puddu
Allenatore: Bertoncini.

Marcatori : 1° tempo: 4’ meta di Pavin tr Pavin, 16’ cp Pavin, 25’ meta Rossi tr Vigano, 39’ meta Porreca.  II° tempo: 3’ meta Romascu nt, 17’ meta Rossi nt, 19’ meta Rossi tr Viganò, 40’ meta Alessi tr Crivellari’.

Arbitro: Marrama di Padova
Note: Giallo a Suzzi 38° del 1t.

BANCA FARNESE LYONS PIACENZA – GLADIATORI SANNITI  24-23  (10-13)

Piacenza:  Rossi Matteo ( Cap),  Andreoli (4° II° t 20 Montanari),  Chiozza,  Casalini (V.Cap),  Ardoli (22° II° t 21 Gaudenzi),  Cammi, Colpani,  Fornari,  Petrusic,  Bance,  Soffientini,  Dadati,  Camero,  Schiavi (1° II° t 23 Esposito),  Ferri.  All. Bassi Paolo & Orlandi Paolo.

Gladiatori Sanniti:  Zullo, Caporaso,  Altieri,  Ciarla,  Carone,  Canna,  Calabrese,  Fragnito,  Passariello,  Zizza,  Valente,  Pawley,  Racioppi,  Bosco (24° I°t 16 Abate),  Tenga. All. Puglisi

Marcature:  Io  Tempo: 2 Mt Carone tr Zullo; 10 cp Cammi;  30 Mt Fornari tr Cammi; 32 cp Zullo; 35 cp 15 Zullo;  IIo Tempo: 42 Mt Caporaso tr Zullo; 58 cp Zullo; 59 Mt Chiozza tr Cammi; 62 Mt Esposito tr Cammi.

Arbitro: Damasco
Note: Cartellini gialli: 42° 8 Fragnito,

PIACENZA PROPAGANDA – ROCCIA RUBANO  09-22  (06-10)

Piacenza: Peens, Monteagudo (1’st Muzzin), Milani, Sartori M., Agazzi (1’st Robuschi), Girometti, Tepsanu, Franchi, Rancati, Alberti (5’st Mereu), Cò, Borella, Barzan (6’st Alberti), Forestelli, Berzieri. A disp: Genev, Smith, Sartori E., Mannu. All. Pace

Rubano: Borsetto, Casotto (1’st Dal Corso), Gaffo (30’st Mainardi), Pieretti (18’st Azzalin), Ercolino, Minniti, Ragazzi (30’st Perin), Negriolli, Cucchio, Sabbion (1’st Ricardi)), Rocchio, Lucchetti, Crozzoletto, Marchetto (20’st Varroto), Tassi (1’st Bortoletti). All. Artuso

Marcatori: 6’cp Minniti (0-3); 9’cp Peens (3-3); 21’ mt Cucchio tr Minniti (3-10); 30’ cp Peens (6-10); secondo tempo: 4’cp Peens (9-10); 12’ mt tr Minniti (9-17); 26’ mt Cucchio (9-22) 

Arbitro: Bono di Brescia

ASTI RUGBY  –  VALPOLICELLA RUGBY  22-37   (22-20)

Asti: Masone, Binello, Hayes, Di Muro, Pandolfi, De Meyer (50 Ahmed), Leva, Lacatus, Knaflitz (50 Celerino), Carafa P., Maso, Garelli, Piciaccia (50 Ristov), Corsino, Cameliti.   All.: Loris Salsi.

Valpolicella: Etcheverry; Saccomani, De Franck, Tampelin, Magrelli; Varaschin, Fraccaroli; Abourrache (50 Avesani), Burati, Andrea Salzani (50 Previato); Filippini, Bianchi; Pavoni (53 Savoia), Zampini, Momi (53 Tripodi). All. Alessandro Zanella.

Marcatori:  12 Mt Saccomani tr Etcheverry;  17 cp Etcheverry; 20 Mt Saccomani tr Etcheverry;  22 cp Masone;  27 Mt hayes tr Masone;  33 cp Etcheverry;  35 Mt Hayes tr masone;  39 Mt Knaflitz;  II° tempo:  51 cp Etcheverry;  66 Mt Fraccaroli tr Etcheverry;  75 Mt Previato tr etcheverry.

Arbitro: Roscini di Milano.
Note: Cartellino rosso: al 65 per Tempelin; Cartellino giallo: al 70 per Lacatus.

NOVACO ALGHERO – AMATORI CATANIA – Rinviata al 4 Maggio 2011

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi