PiazzaRugby

Serie A1, Becerra e Agniel fanno tremare L'Aquila

Scritto da Manuel Zobbio

Becerra si invola in meta - foto O.CiottiCon Giulio Forte all’apertura e Alessandro Brandolini pilone destro, L’Aquila Rugby 1936  mantiene l’imbattibilità, finendo col pareggiare il match contro il Recco per 19-19. La meta dell’estremo Christian Becerra ed i 14 punti del fortissimo mediano d’apertura Bastien Agniel hanno però fattro tremare i neroverdi, che davanti si sono trovati un Recco forte di un assetto in mischia ritrovato, grazie anche a qualche accorgimento: è tornato in terza linea il gigante Matteo Orlandi, con i cm e il fisico di Mirko Rapone utilizzati invece in seconda linea. In prima linea c’è da segnalare poi il rientro dell’altro giovane pilone di talento dei liguri, Enrico Cafaro, tornato dopo un periodo di stop forzato. Pareggio, a Brescia, anche per l’Accademia FIR, mentre ne hanno approfittato i Lyons, reduci da una gara ricca di segnature col Romagna, sempre più ultimo.
Non si rassegna invece Firenze, che non smette mai di dare battaglia, ma l’ennesima meta del talento di casa Filippo Santi non è bastata per riaprire la gara contro Rubano. Uno scontro diretto che ha visto l’affermazione dei padovani, forti di giovani di grande qualità come Riccardo Russo e il pilone Giuriatti, ma anche di elementi d’esperienza e livello come il tallonatore Giovanni Marchetto.
Dietro Recco salgono poi le quotazioni dei club veronesi, col Valpolicella  capace di vincere ad Udine – da segnalare il rientro in campo del pilone Kenny Copetti, recuperato dall’infortunio patito giocando in Australia, la scorsa stagione – e il CUS Verona che ha avuto la meglio su Colorno. Colorno che ha vissuto un primo tempo in chiaro-scuro, riaprendo la gara ad inizio ripresa con una meta del toscano Mirco Borsi.

Serie A – Girone A – XVI giornata – 09.03.14 – ore 14.30
Pro Recco v L’Aquila Rugby 1936, 19 – 19 (2-2)
Franklin&Marshall Cus Verona v Rugby Colorno, 36 – 26 (5-0)
Aeroporto di Firenze Rugby 1931 v Rubano Rugby, 11 – 24 (0-4)
Romagna RFC v Lyons Piacenza, 33 – 71 (1-5)
Rugby Banco di Brescia v Accademia FIR, 14 – 14 (2-2)
Rugby Udine 1928 v RC Valpolicella, 06 – 29 (0-5)

Classifica: L’Aquila Rugby 1936 punti 67; Accademia FIR punti 54; Lyons Piacenza punti 53; Recco punti 50; Valpolicella punti 49; Cus Verona punti 47; Rugby Colorno punti 40; Rugby Banco di Brescia punti 30; Udine punti 26; Rubano punti 20; Firenze 14; Romagna punti 7.

PRO RECCO – L’AQUILA RUGBY 1936, 19-19 (13-6)
Marcatori: p.t.: 7′ cp Agniel 3-0, 12′ cp Agniel (6-0), 13′ cp Biasuzzi 6-3, 15′ cp Biasuzzi 6-6, 33′ meta Becerra tr Agniel 13-6. S.t.: 2′ cp Biasuzzi 13-9, 6′ cp Agniel 16-9, 13′ cp Biasuzzi 16-12, 28′ cp Agniel 19-12, 33′ meta Bonifazi tr Biasuzzi 19-19.
PRO RECCO RUGBY: Becerra, Bisso (17′ st Neri), Tassara, Torchia, D’Agostini, Agniel, Villagra, Salsi, Giorgi, Orlandi, Rapone, Narcisi (25′ st Maggi), Galli (10′ st Sciacchitano), Noto, Casareto (25′ st Cafaro) A disposizione: Bedocchi, Rosa, Cinquemani, Mina Allenatore: Villagra
L’AQUILA: Biasuzzi, Bonifazi, Castle, Lorenzetti, Santillo, Forte, Speranza, Zaffiri, Lofrese, Brancoli, Fiore (32′ st Cialone), Caila, Brandolini (28′ st Iovenitti), Cocchiaro (28′ st Colaiuda), Milani (28′ st Subrizi) A disposizione: Carnicelli, Palmisano, Antonelli, Flammini Allenatore: Raineri
Arbitro: Penné di Milano
Cartellini gialli: 37′ pt Milani (AQ)

FRANKLIN&MARSHALL CUS VERONA – RUGBY COLORNO, 36-26 (21-11)
Marcatori: 4‘ cp Pace (0-3); 8‘ cp Pace (0-6); 21‘ m Paghera tr Michelini E. (7-6); 34’ m Tampelin tr Michelini E. (14-6); 44‘ m Zani tr Michelini E. (21-6); 51‘ m Borsi (21-11); s.t. 3‘ cp Michelini E. (24-11); 9‘ drop Ceresini (24-14); 16‘ m Badocchi tr Michelini E. (31-14); 24‘ m Tampelin (36-14); 32‘ m Caprioli (36-19); 43‘ m Caprioli tr Ceresini (36-26).
CUS VERONA: Pizzardo, Laryea, Corso E. (20’ s.t. Furlan), Neethling M., Tempelin, Michelini E., Mariani (39’ s.t. Leso); Badocchi, Bergamin (28’ s.t. Mazzi), Paghera, Braghi (cap), Liboni (39’ s.t Filippini), D’Agostino (25’ s.t. Munteanu), Neethling R. (20’ Girelli), Zani (Non entrati: Michelini A., Del Bubba) All. Bresciani
HBS COLORNO: Corso M., Lauri (25’ s.t. Balocchi), Pace, Galante, Terzi (25’ s.t. Citi), Ceresini, Dusi (21’ s.t. Barbieri D.); Carretta (12’ s.t. Caprioli, 38’.s.t. Borsi, 39’ s.t. Caprioli), Borsi (14’ s.t Barbieri P.), Rollo, Da Lisca (cap), Contini, Tripodi (20’ s.t. Palma), Sanfelici (21’ s.t. Buondonno), Goegan (30’ s.t. Armantini) All.Mordacci-Falzone
Arbitro: Trentin (Federazione Italiana Rugby)
Calciatori: Michelini E. (CUS Verona) 5/8 ,Pace (HBS Colorno) 2/3, Ceresini (HBS Colorno) 1/3; drop Ceresini (HBS Colorno) 1/1
Cartellini: al 21’ giallo a Badocchi (Cus Verona), al 44’ rosso a Contini (HBS Colorno) e Paghera (CUS Verona),
Note: Giornata di sole. Temperatura 16° .Terreno morbido. Spettatori 200.
Migliore in campo: Zani (CUS Verona)
Punti conquistati in classifica: CUS Verona 5, HBS Colorno 0

AEROPORTO FIRENZE RUGBY – RUBANO RUGBY 11-24 (6-17)
Marcatori: p.t. 2′ cp Mené (3-0); 8′ cp Mené (6-0); 15’ mt Prati tr Mercanzin (6-7); 24’ cp Mercanzin (6-10); 40’ mt Sattin tr Borsetto (6-17); s.t. 12′ mt Cucchio tr Borsetto (6-24); 23’ mt Santi nt (11-24).
AEROPORTO FIRENZE RUGBY: Falleri (35′ s.t. D’andrea), Semoli (25′ s.t. Di Francescantonio), Rios (13′ s.t. Ghini), Meyer, Beretta, Nava, Mené, Santi, Broglia, Fortunati Rossi (37′ s.t. Bianchini), Parri, Soldi (25′ s.t. Ciampa), Ippolito, Piccioli (37′ s.t. Fantoni), Meroni, Mc Lachlan (20′ s.t. Bianco). A disp.: Gambineri. All. Sordini-Cagna
ROCCIA RUBANO RUGBY: Borsetto (34′ s.t. Colleselli), Sattin, Ercolino, Belluco, Russo (40′ s.t. San Donà), Mercanzin, Prati, Negriolli, Sabbion (5′ s.t. Palandrani), Baraldo, Babetto (20′ s.t. Caldon), Cucchio, Franceschetto (9′ s.t. Marchetto Gregorio), Marchetto Giovanni (37′ s.t. Bortoletto), Giuriatti. A disp.: Varroto, Luchetti. All. Artuso
Arbitro: Belvedere (Roma)
G.di L.: Iavarone, Cennini
Calciatori: Mené (Aeroporto Firenze) 2/3; Mercanzin (Rubano) 2/5; Borsetto (Rubano) 2/2
Note: Tempo soleggiato ventoso, campo in buone condizioni, 200 spettatori.
Classifica aggregata: 0-4

ROMAGNA RFC – RUGBY LYONS 33-71 (14-36)
Marcatori: Primo tempo: 1’ cp Barraud (0-3), 3’ m Buondonno t Barraud(0-10), 13’ m t Barraud (0-17), 17’ m Marzocchi t Righi (7-17), 23’ m Buondonno t Barraud (7-24), 29’ m Wahabi (7-29), 31’ m Albertin t Barraud (7-36), 40’ m Fantini t Righi (14-36). Secondo tempo: 4’ m Fantini t Righi (21-36), 7’ m Benelli t Barraud (21-43), 14’ m Mortali t Barraud (21-50), 17’ m Visani t Righi (28-50), 32’ m e t Barraud (28-57), 35’ m Turroni (33-57), 39’ m Bance t Barraud (33-64), 40’ m Bance t Barraud (33-71)
ROMAGNA RFC: 15. Righi (28’ st Donati), 14.Marzocchi, 13.Donattini, 12.Asioli, 11.Magnani S (28’ st Medri S), 10.Medri M, 9. Baroni (25’ st Gollinucci), 8.Fantini (21’ st Gaeta D), 7.Gentile (1’ st Visani), 22.Grassi (1’ st Mtya), 4.Paganelli, 5.Cotignoli, 3.Colavecchia (21’ Turroni), 2.Cossu, 1.Gaeta A (1’ st Glielmi).
A disposizione: 16.Glielmi, 17.Gaeta D, 18.Turroni G, 6.Visani, 20.Mtya, 23.Gollinucci, 19.Medri S, 21.Donati Dylan Allenatore: Urbani
LYONS PIACENZA: 15.Rossi, 14.Albertin, 13.Mortali Michele, 12.Gherardi (26’ st Missaglia), 11.Buondonno, 10.Barraud, 9.Cammi, 6.Benelli, 8.Barroni (34’ st Tarantini), 7.Bance (40’ pt-12’ st sost temp Parmigiani), 5.Fornari, 4.Soffientini, 3.Co’ (12’ st Parmigiani), 2.Wahabi (28’ st Silvestri), 1.Mortali Matteo (28’ st Paoletti).
A disposizione: 16.Paoletti, 18.Parmigiani, 24.Silvestri, 26.Merli, 22.Tarantini, 25.Sciacca, 20.Alfonsi, 21.Missaglia.
Allenatore: Rolleston
Arbitro: Armanini (Parma), Assistenti: Mezzetti (Parma), Poggipollini (Bologna)
Cartellini gialli: 40’ pt Cammi: 42’ pt Mortali Matteo.
Punti conquistati in classifica: Rugby Lyons 5, Romagna 1

RUGBY BANCO DI BRESCIA – ACCADEMIA FIR, 14 – 14 (8-14)
Marcatori: P.T. 23’ M Giammarioli Tr Pasini 0-7; 30’ M Lepre 5-7; 37’ M Lombardo Tr Pasini 5-14; 40’ Cp Ciserchia 8-14 St 6 Cp Ciserchia 11-14: 16’ Cp Ciserchia 14-14
RUGBY BANCO DI BRESCIA: 15 Cogoli, 14 Lepre, 13 Piscitelli. 12 Antl 11 Ferrari C.. 10 Ciserchia , 9 Festa, 8 Robles, 7 Ferrari M., 6 Jacotti 5 Reboldi (17’ St Pagani), 4 Pola (24’ Romano M), 3 Trevisani (39’ Pt Saviello), 2 Azzini, 1 Aluigi
ACCADEMIA FIR IVAN FRANCECATO: 15 Crotti, 14 Ciju, 13 Paletta 12 Musso, 11 Lombardo, 10 Pasini (27’ St Baruffato), 9 Boccarossa 8 Giammarioli, 7 Boccadoro, Cornelli, 5 D’onofrio, 4 Chiappini 3 Rossetto (13’ St Bigoni) , 2 Ferro (13’ St Baruffaldi), 1 Vento
Arbitro: Rizzo di Milano.

RUGBY UDINE 1928 – VALPOLICELLA RUGBY 6-29 (6-19)
Marcatori Primo Tempo: Meta Saccomanni tr Etcheverry (0-7), 9^ CP Della Rossa (3-7), 13^ CP Della Rossa(6-7), 16^ Meta Pivetta tr Etcheverry (6-14), 32^ Meta Pivetta (6-19). Secondo Tempo: 12^ CP Etcheverry(6-22), 25^ Meta Carraro tr Etcheverry (6-29)
RUGBY UDINE 1928: Zorzi, D’Anna(1^st Marconato), Picogna, Della Rossa, Conti, Bombonati(25^st Barella), Curtolo, Macor, Giannangeli, Di Pietro(8^st Lorenzon),Montani, Avoledo(1^st Dri), Taddio(5^st Wachsmann), Corbanese(1^st Venier) Copetti(1^st Montorfano).
A disposizione:, Lentini. Allenatore: Teghini
VALPOLICELLA RUGBY: Etcheverry, De Leo(22^st Pacchera), Venturini(25^st Zardini), Roman, Saccomanni, Damoli, Musso, Fraccaroli (28^st Cimetti), Pivetta, Previato(6^st Plano), Filippini, Fratalocchi, Momi, Frapporti(30^st Ferraro), Ferrari(22^st Brancalion),
A disposizione:Carraro, Nicolis. Allenatore:Zanella
Arbitro: Sgardiolo (Treviso)
Cartellini gialli: 28^ Fraccaroli

Prossimo Turno domenica 23 marzo 2014: Colorno – Recco; Rubano – Cus Verona; Accademia FIR – Romagna; Valpolicella – Brescia; L’Aquila Rugby – Udine; Lyons Piacenza – Firenze.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi