PiazzaRugby

Serie A1, tante mete per i talenti «made in P.R.»

Scritto da Manuel Zobbio

Christian BecerraL’evento Canterbury ha fatto bene a Mirko Rapone e Christian Becerra (nella foto con la maglia azzurra dell’Italia 7’s), autori entrambi di una meta. Agli squali – in difficoltà numeriche in seconda linea dove è stato così spostato Matteo Orlandi – non sono bastate per avere la meglio sull’Accademia Nazionale. Ne approfittano così proprio gli Azzurrini per passare al secondo posto e i Lyons, vincitori col CUS Verona.

Questo mentre non si ferma la cavalcata vincente de L’Aquila, con Giulio Forte spostato nel ruolo a lui congeniale di secondo playmaker e un Antonio Brandolini in gran forma, proprio del giovane pilone destro la prima meta nero-verde che ha dato il la al successo.

Si porta a ridosso della zona playoff, nel frattempo, il Valpolicella. Trascinati ancora una volta dai propri nazionali uruguagi – 1 meta per il centro Paco Roman – i veronesi hanno avuto la meglio sul Firenze di Filippo Santi e Bianco, sempre combattivo e intenzionato a dar battaglia per la salvezza.

Guadagnano però punti il Rubano, che ha messo in difficoltà Colorno, e soprattutto Udine, capace di vincere a Brescia

Serie A – Girone A – XV giornata – 02.03.14 – ore 14.30
Accademia FIR v Pro Recco Rugby 39 – 18 (5-0)
Rugby Colorno – Rubano Rugby, 12 – 10 (4-1)
L’Aquila Rugby 1936 – Romagna RFC, 45 – 20 85-0)
Lyons Piacenza – Franklin&Marshall Cus Verona, 29 – 18 (5-0)
Banco di Brescia – Udine Rugby, 13 – 22 (0-4)
RC Valpolicella – Aeroporto di Firenze Rugby 1931, 29 – 14 (5-0)
Classifica: L’Aquila Rugby 1936 punti 65; Accademia FIR punti 52; Recco e Lyons Piacenza punti 48; Valpolicella punti 44; Cus Verona punti 42; Rugby Colorno punti 40; Rugby Banco di Brescia punti 28; Udine punti 26; Rubano punti 16; Firenze 14; Romagna punti 6.
ACCADEMIA NAZIONALE v PRO RECCO RUGBY 39-18 (26-13)
Marcatori: p.t. 17’ cp. Agniel (0-3); 10’ m. tecnica Accademia FIR tr. Pasini (7-3); 28’ m. Rapone tr. Agniel (7-10); 31’ m. Giammarioli (12-10); 33’ cp. Agniel (12-13); 36’ m. Paletta tr. Pasini (19-10); 39’ m. Rossetto tr. Pasini (26-13); s.t. 12’ cp. Pasini (29-13); 27’ cp. Pasini (32-13); 36’ m. Becerra (32-18); 41’ m. Ciju tr. Pasini (39-18);
ACCADEMIA FIR: Parisotto; Ciju, Paletta, Gabbianelli (20’ st. Musso), Agbasse; Pasini, Boccarossa (16’ st. Lombardo); Archetti(cap) (28’ st. Dallavalle), Boccardo (16’ st. Cornelli), Giammarioli; D’Onofrio, Zanetti; Rossetto (13’st. Bigoni), Daniele (28’ st. Baruffaldi), Buonfiglio (12’ st. Vento). All. De Marigny – Prestera
PRO RECCO RUGBY: Gonzalez (35’ st. Neri); Torchia (1’st. D’Agostini), Becerra, Tassara (1’ st. Breda), Bisso; Agniel, Villagra; Salsi, Rosa (7’ st. Ciotoli); Giorgi, Maggi; Orlandi, Rapone (10’ st. Sciacchitano), Noto (37’ pt. Cafaro), Bedocchi (28’ st. Casareto). All. Villagra
Arbitro: Falzone
Punti conquistati in classifica: Accademia Nazionale 5 ; Pro Recco Rugby 0
HBS COLORNO VS ROCCIA RUBANO 12-10 ( 3-0)
Marcatori: 19‘ cp Pace (3-0) s.t. 6‘ cp Pace (6-0); 9‘ cp Mercanzin (6-3); 29‘ cp Pace (9-3); 32‘ s.t. cp Pace (12-3); 40‘ m Borsetto tr Borsetto (12-10)
HBS COLORNO: Torri, Citi (30’ s.t. Torrelli), Pace, Terzi, Lauri, Silva F. (20’s.t. Ceresini), Dusi; Carretta, Borsi (33’ s.t. Modoni), Rollo, Potgieter (6’ s.t. Caprioli), Da Lisca (cap), Tripodi (39’ s.t. Palma), Silva M. (18’s.t. Sanfelici), Goegan (30’ s.t. Buondonno) (Non entrati: Palma, Sanfelici, Buondonno, Caprioli, Modoni, Torrelli, Ceresini, Barbieri D.) All.Mordacci-Falzone
ROCCIA RUBANO: Borsetto, Sarrin, Ercolino, Belluco, Russo, Mercanzin (30’ s.t. Collesselli), Prati; Caldon (25’ s.t. Palandrani), Cucchio, Baraldo, Babetto (30’ s.t. Ricardi), Viel (6’ s.t. Negrioli), Giuriatti, Marchetto Gi., Bortoletti (Non entrati: Marchetto Gr., Franceschetto, Sandonà, Crozzoletto) All. Artuso
Arbitro: Boaretto (Federazione Italiana Rugby)
Calciatori: Pace (HBS Colorno) 4/4, Mercanzin (Roccia Rubano) 1/4, Borsetto (Roccia Rubano) 1/1; drop Mercanzin (Roccia Rubano) 0/1
Note: Giornata umida di pioggia. Temperatura 6° .Terreno sintetico. Spettatori 200.
Migliore in campo: Rollo (HBS Colorno)
Punti conquistati in classifica: HBS Colorno 4, Roccia Rubano 1
L’AQUILA RUGBY 1936 v ROMAGNA RFC 45 – 20 (28 – 6)
Marcatori: pt 2’ cp Marland (0 – 3), 7’ cp Marland (0 – 6); 8’ mt Brandolini, tr Biasuzzi (7 – 6), 18’ mt Zaffiri, tr Biasuzzi (14 – 6), 23’ mt Zaffiri, tr Biasuzzi (21 – 6); 27’ mt Brancoli, tr Biasuzzi (28 – 6); st 1’ mt Fiore (33 – 6), 14’ mt Marzocchi, tr Marland (33 – 13), 17’ mt Lofrese, tr Biasuzzi (40 – 13), 20’ mt Palmisano (45 – 13), 43’ mt Glielmi, tr Marland (45 – 20).
L’AQUILA RUGBY 1936: Biasuzzi (24’ st Bonifazi); Palmisano, Castle (8’ st Antonelli), Forte, Santillo; Matzeu, Carnicelli (18’ st Mattoccia); Brancoli, Zaffiri (4’ st Lofrese), Gorla; Cialone, Fiore (40’ st Cocchiaro); Brandolini (16’ st Colaiuda), Cocchiaro (12’ st Rettagliata), Milani (4’ st Di Roberto).
A disposizione: Colaiuda, Rettagliata, Di Roberto, Lofrese, Bonifazi, Antonelli, Mattoccia, Caila.
All: Raineri
ROMAGNA RFC: Donati; Medri S. (8’ st Marzocchi), Calderan, Asioli (24’ st Gollinucci), Magnani; Medri M. (1’ st Baroni), Marland; Fantini (18’ st Visani), Mtya, Grassi (1’ st Gentile); Paganelli, Cotignoli (15’ st Sgarzi); Colavecchia (27’ st Turroni), Cossu, Gaeta (15’ st Glielmi).
A disposizione: Glielmi, Sgarzi, Turroni, Gentile, Visani, Gollinucci, Baroni, Marzocchi.
All. Urbani
arb. Schifani (Catania)
Cartellini: 22’ pt giallo per Gaeta (Romagna), 34’ st giallo per Visani
Man of the match: Zaffiri (L’Aquila)
Calciatori: L’Aquila Rugby: Biasuzzi tr (5/7). Romagna: Marland cp (2/3), tr (2/2)
Punti in classifica: L’Aquila Rugby 5 Romagna 0
Note: terreno in buone condizioni; giornata serena, ma fredda; spettatori 500 cir
A.S.D. SITAV RUGBY LYONS PIACENZA- FRANKLIN&MARSHALL C.U.S. VERONA RUGBY. 29—18 (7-9)
Marcatori: Io Tempo: 16° meta Sciacca tr Barraud; 19 cp Michelini; 29 cp Michelini; 32 cp Michelini; IIo Tempo: 15 meta Barraud tr Barraud; 20 cp Michelini; 29 meta Buondonno tr Barraud; 32 cp Michelini; 37 cp Michelini; 40 meta Silvestri; 46 cp 10 Barraud.
LYONS PIACENZA: 15 Rossi Matteo(Cap), 14 Missaglia Umberto, 13 Mortali Michele, 12 Gherardi Marcello(18° II° t. 23 Albertin), 11Buondonno Andrea, 1° Barraud Aristide, 9 Alfonsi Giacomo, 8 Barroni Diego(V.Cap), 7 Sciacca Giuseppe(23° II° t. 21 Tarantini), 6 Benelli Mirko( 14° II° t. 25 Bance), 5 Fornari Nicola, 4 Baracchi Davide( 24° II° t. 17 Soffientini), 3 Paoletti Tino, 2 Silvestri Federico, 1 Mortali Matteo(36° II° t. S.N. Parmigiani). All.ri Mozzani Bruno, Rolleston Kelly.
C.U.S. VERONA: 15 Michelini Enrico, 14 Tampelin Micol, 13 Corso Enrico, 12 Neethling Marco, 11 Del Bubba Fabrizio, 10 Leso Lorenzo(30 II° t. 22 Bellini), 9 Mariani Mauro, 8 Badocchi Nicolò, 7 Bergamin Riccardo, 6 Pauletti Antonio(30° II° t. 2° Munteanu), 5 Braghi Enea, 4 Filippini Mattia(15° II° t. 23 Liboni), 3 Michelini Andrea(I° II° t. 17 D’Agostino), 2 Neethling Ryan, 1 Zani Federico. All.: Bresciani Marco
Arbitro: Palladino (Torino)
Meteo: Cielo Coperto, temperatura 8° .
Cartellini gialli: 18° Lyons 10 Barraud, 41° Verona 11 Del Bubba, 45° II° t Verona 7 Bergamin.
RUGBY BANCO DI BRESCIA – RUGBY UDINE 13-22 (3-10)
Marcatori: P.T. 13’ cp. Della Rossa 0-3; 17’ cp Piscitelli 3-3; 32’ m Montorfano tr Della Rossa 3-10; S.T. 4’ m Zorzi tr Della Rossa 3-17; 8’ d Piscitelli 6-17; 17’ m Montani 6-22; 41’ m Cherubini tr Ciserchia 13-22
RUGBY BANCO DI BRESCIA: Quaranta; Lepre; Volpari; Franceschini (31’ St Ciserchia); Cogoli; Piscitelli Thomas; Festa; Robles; Pagani (13’ St Franzoni); Jacotti; Reboldi ; Pola (V.Cap) (3’ St Romano M.); Trevisani (29’ St Baruffi); Azzini (Cap); Aluigi (35’ St Cherubini); All Pisati Marco
RUGBY UDINE; Zorzi; D’anna; Picogna; Bombonati; Conti; Della Rossa; Certolo (40’ St Barella); Harris (14’ St Avoledo); Di Pietro (43’ St Mezzavilla); Macor; Montani; Giannangeli; Wachsmann (1’ St Taddio); Corbanese; Montorfano. All Teghini Maurizio
Arbitro: Armanini (Parma).
note 27’ pt cartellino giallo Montani; 15’ st giallo Azzini; 2’ cartellino giallo Festa; 39’ st Taddio
SANTAMARGHERITA RUGBY VALPOLICELLA vs AEROPORTI FIRENZE RUGBY 29 – 14 (12 – 7)
Marcatori: 10° meta Meyer tr, Menè (FI) – 25° meta Burati tr. Etcheverry (Valpolicella) 30° meta Roman n.n. (Valpolicella) – 45° meta Santi tr. Nenè (Firenze) – 63° cp Etcheverry (Valpolicella) – 75° meta Pivetta tr. Etcheverry (Valpolicella) – 40° meta Burati tr, Etcheverry (Valpolicella)
R.C.VALPOLICELLA: Etcheverry, Saccomani, De Leo, Roman, Pacchera, Damoli, Musso, Burati, Plano Canova (41° Pivetta), Previato , Fratalocchi (41° Filippini), Nicolis (50° Bianchi), Momi, Frapporti, Brancalion (55° Ferrari).
A disposizione: Ferraro, Carraro, Fierro, Zardini.
Allenatore: Zanella Alessandro
AEROPORTI FIRENZE: Falleri (64° Ghini), Semoli, Rios, Meyer (72° Petrangeli), Difrancescantonio (37°Beretta), Nava, Menè, Santi, Fortunati Rossi, Broglia, Ippolito, Parri, Piccioli, Fanelli, Bianco (45° Mc Lachlan)
A disposizione: Meroni, Fantoni, Savio, Bianchini
Allenatore: Sordini.
Arbitro: Roscini di Milano
Cartellini gialli: 20° Broglia (Firenze) – 25° Santi (Firenze) – 75° Fanelli (Firenze)
Note: giornata soleggiata, campo allentato. Spettatori 400
Punti conquistati in classifica: Santamargherita Rugby Valpolicella 5 – Aeroporti Firenze 0

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi