Italia Italia Top 12 Rumors

Si muove il mercato del Calvisano

Scritto da Manuel Zobbio

Samuela Vunisa

Non sta a guardare il Calvisano. Mentre il mercato italiano è in fibrillazione, la formazione campione d’Italia inizia a guardarsi attorno. La partenza di Andrea Cavinato provocherà degli inevitabili sconvolgimenti anche nella rosa. Detto di Gullo Palazzani che seguirà il coach alle Zebre, sono insistenti le voci che danno Samuela Vunisa e Andrea Lovotti pronti a percorrere la medesima strada in direzione franchigia federale. Ma proprio dalla Parma zebrata potrebbe arrivare il primo rinforzo in terra bresciana: si tratta di Alberto Chiesa, centro o apertura classe 1988, ex capitano dei Cavalieri Prato e poco impiegato in Pro12. Secondo Andrea Nalio del Resto del Carlino, Chiesa potrebbe tornare in Eccellenza e approdare al San Michele. Con lui anche Nicola Quaglio, pilone sinistro del 1991, prodotto del vivaio del Rugby Rovigo. Sembra infatti che il Calvisano sia sulle tracce del giovane prima linea rodigino.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi