Francia Inghilterra Premiership Top 14

Si riuniscono i fratelli Armitage

Scritto da Manuel Zobbio

La notizia era attesa già da qualche mese e alla fine si è contretizzata: Delon Armitage lascia i London Irish al termine della stagione per fare ritorno in Francia, giocherà nel Toulon in compagnia dei fratelli Steffon (terza linea) e Guy (centro). A farlo propendere per la decisione di rientrare nel paese dove ha trascorso la gioventù l’incapacità di strappare a Ben Foden e Mike Brown la maglia numero 15 dell’Inghilterra. Armitage ha così scelto il riavvicinamento al fratello Steffon, protagonista quest’anno di un campionato da incorniciare, nonché i soldi del Tolone. A facilitarne l’inserimento la vicinanza della famiglia, ma anche il fluente francese parlato da Delon, che si preannuncia come uno degli ingaggi più importanti della stagione nel Top 14.

A prendere il suo posto con i London Irish sarà invece Tom Homer, considerato sufficientemente maturo per sostituirlo senza ricorrere al mercato. Mercato in cui non stanno fermi un attimo i Saracens, che proprio ieri hanno confermato l’arrivo del sudafricano Alistair Hargreaves.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi