Benetton Treviso Guinness PRO14

Successo del Treviso a Glasgow

Dopo 4 anni di attesa il Benetton ha vinto nuovamente all’estero. Non accadeva dal dicembre 2007 quando i biancoverdi espugnarono Newport in Heineken Cup. Da allora tante buone prestazioni ma nessuna vittoria. Fino a ieri.
E’ un Benetton che fa ben sperare sin dall’avvio. Nei minuti iniziali la franchigia veneta si installa nella metà campo scozzese ma riesce a cogliere solamente un piazzato che oltretutto Burton sbaglia.
Così a muovere per primi il punteggio sono gli scozzesi i quali vanno in meta grazie all’abilità del regista Weir: 7-0 all’11’.
Il Benetton non accusa il colpo e ci mette poco per riequilibrare le sorti dell’incontro. Vosawai ha una buona opportunità al quarto d’ora ma arriva solo vicino alla linea di meta. La mischia scozzese soffre, il tallonatore MacArthur viene allontanato per 10’ e in una manciata di minuti Burton riporta sotto Treviso con due piazzati (6-7 al 25’).
E’ sempre il Benetton a fare la gara. I biancoverdi però non riescono a sfruttare la superiorità territoriale se non allo scadere del tempo quando Burton mette tra i pali scozzesi il pallone del +2 con un altro piazzato per l’ennesimo fallo scozzese nelle ruck: 9-7 per il Benetton all’intervallo.
La ripresa non comincia bene per la franchigia veneta che torna sotto nel punteggio (9-10 al 4’) e si trova in inferiorità numerica (giallo a Pavanello). Ma ancora una volta i biancoverdi tirano fuori tutto il loro carattere e rimettono a posto le cose con l’ennesimo piazzato di Burton che al 10’ riporta avanti Treviso (12-10).
Il capitano scozzese Harley ha una buona opportunità al quarto d’ora, ma la difesa trevigiana non si fa sorprendere e libera velocemente. Quindi è Weir che a metà ripresa ha un’altra possibilità dalla piazzola per riportare avanti gli scozzesi, ma il suo tentativo non ha successo.
Weir viene sostituito da Weight che appena entrato riporta nuovamente i Warriors avanti nel punteggio: 13-12 al 27’.
Ma è un vantaggio di breve durata: il Benetton riprende il sopravvento della gara e Burton concretizza il forcing con un comodo drop: 15-13 per il Benetton al 32’.
Si gioca alla disperata. Basta un attimo per far cambiare nuovamente il risultato. Ma il Benetton si difende bene fino a 2’ dalla fine quando i Warriors hanno la possibilità di segnare i 3 punti della vittoria, ma Weight, dalla piazzola, manda la palla a lato e le speranze scozzese si spengono.
Dopo 4 anni il Benetton torna a vincere all’estero e conquista così la prima vittoria della stagione nel RaboDirect Pro12.

GLASGOW WARRIORS – BENETTON TREVISO 13 – 15 (P.T. 7-9)

GLASGOW WARRIORS: Hogg; Aramburu, Horne, Nathan, Shaw (st 10’ Seymour); Weir (st 25’ Wight), Pyrgos (st 8’ Gregor); Wilson (st 10’ Beattie), Fusaro (pt 26’ – 36’ Gillies), Harley; Campbell (st 8’ Eddie), Ryder; Kalman (st 8’ Cusack), MacArthur, Grant. A disp. Reid. All. Lineen.

BENETTON TREVISO: Nitoglia; Iannone, Galon, Morisi, Williams (st 20′ De Waal); Burton, Chillon (st 14’ Picone); Filippucci (st 21’ Padrò), Minto, Vosawai (st 11’ Bernabò); Vermaak, A. Pavanello; Di Santo (st 1’ Allori), Vidal, Rizzo (st 11’ Muccignat). A disp. Ceccato e Di Bernardo. All. F. Smith.

MARCATORI: pt 11’ Weir meta tr. Weir; 18’ Burton p. 25’ Burton p.; 40’ Burton p.; st 4’ Weir p.; 10’ Burton p.; 27’ Weight p.; 32’ Burton drop.

ARBITRO: Falzone (Fed. Italiana).

NOTE: Cartellino giallo a MacArthur (25’ pt) e Antonio Pavanello (4’ st); spettatori: 2.500; Calciatori: Glasgow Warriors (Weir 2 su 5 e Wight 1 su 2), Benetton Treviso (Burton 4 su 5); pt 7-9.

Dal sito web del Treviso.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi