PiazzaRugby

Sul Piave vincono le Fiamme Oro

Scritto da Manuel Zobbio

Per la seconda volta in tre anni di Eccellenza le Fiamme tornano da San Donà con una vittoria in tasca e quattro punti che proiettano il XV della Polizia di Stato ad un momentaneo quarto posto in classifica a quota 19, affiancato dal Rovigo che oggi sarà impegnato nella trasferta con il Viadana, attualmente quinto con 18 punti. La prima vittoria esterna della stagione conferma dunque le ambizioni delle Fiamme Oro, in attesa che Martin Thomsen risolva i problemi di pubalgia e si possa confermare come l’arma in più per fare il salto di qualità nella seconda parte della stagione.

Al quarto minuto arrivano i primi punti e a marcarli è la mischia delle Fiamme, superiore a quella avversaria per tutto il match, che si procura una meta di punizione al 4′. Nicola Benetti trasforma e fa 0 a 7. Passano cinque minuti e i padroni di casa accorciano le distanze con Cornwell dalla piazzola per il momentaneo 3 a 7. L’apertura inglese si ripete al 13′ e riduce il divario a solo un punto: 6 a 7. Ma è un fuoco di paglia perché è la formazione cremisi a comandare il gioco di una partita non proprio spettacolare, ma intensa e tirata fino al termine del primo tempo quando Nicola Benetti centra di nuovo i pali per il 6-10 che manda al riposo le due squadre.
I secondi quaranta minuti si aprono di nuovo nel segno del XV della Polizia di Stato che in sette minuti relega i padroni di casa oltre la distanza break con un calcio di Benetti al 7′ e ancora con il mediano di mischia cremisi al 14′ che, ricevendo dal collega di regia Carlo Canna, fissa lo score sul 6-20, dopo la trasformazione di cui si incarica lo stesso Nicola Benetti.
A dieci minuti dal termine i biancocelesti veneti rialzano la testa e vanno in meta con Pilla. Cornwell trasforma e riporta i padroni di casa a sette punti di distanza: 13-20. Ma è ancora Nicola Benetti (man of the match) a riportare i cremisi oltre il break con un calcio di punizione che segna sul tabellone del “Pacifici” il 13 a 23. In pieno “extra time” il San Donà parte all’assalto della metà campo ospite e riescono a mettere a segno altri tre punti con Cornwell che dalla piazzola fa 16 a 23. Ma il signor Spadoni dice che può bastare e fischia la fine.

Non è stata una partita spettacolare, giocata soprattutto a centrocampo con poche azioni al largo, e coach Presutti lo aveva previsto alla vigilia, ma con i Cremisi che hanno tenuto costantemente saldo nelle mani il pallino del gioco, reggendo il confronto soprattuto in mischia chiusa, dove  il veneto Marco Pesce si è comunque confermato una garanzia per i sandonatesi.

“Abbiamo disputato una grande partita – ha detto a caldo coach Pasquale Presutti – su un campo molto difficile e contro un team che sapevo avrebbe venduto cara la pelle. Ma la mia squadra oggi è stata quasi perfetta in ogni reparto dando prova di maturità e carattere. Prestazioni come quella di oggi mi danno la riprova che i miei ragazzi stanno crescendo sempre di più e che le Fiamme hanno un buon futuro davanti”.

 LAFERT RUGBY SAN DONA’ v FIAMME ORO RUGBY 16-23 (6-10)

Marcatori: p.t. 4′ meta tecnica Fiamme Oro tr Benetti (0-7); 10′ cp Cornwell (3-7); 31′ cp Cornwell (6-7); 39′ cp Benetti (6-10); s.t. 46′ cp Benetti (6-13); 52′ meta Benetti tr Benetti (6-20); 65′ meta Pilla tr Cornwell (13-20); 70′ cp Benetti (13-23); 80′ cp Cornwell (16-23);
Lafert Rugby San Donà: Dotta, Florian, Seno (62′ Vian Gianmarco), Bertetti, Damo, Cornwell, Patelli (63′ Zanet), Preston, Pilla (70′ Di Maggio), Koroi, Erasmus (cap.) Sala (55′ Bernini), Pesce (60′ Coletti), Giovanchelli (74′ Cincotto Andrea), Zanusso (60′ Cendron);
all. Wright/Dal Sie;
Fiamme Oro Rugby: Barion, Sepe, Forcucci, Massaro (75′ Di Massimo), Bacchetti, Canna, Benetti, Amenta (60′ Duca), Favaro (27′-28′ Balsemin), Zitelli (62′ st Balsemin), Sutto, Cazzola, Ceglie (55′ Naka), Vicerè (69′ Cerqua), Cocivera (55′ Di Stefano);
all. Presutti;
arb.: Spadoni (Padova);
g.d.l.: Bertelli; Lorenzetto;
quarto uomo.: Brescacin;
Man of the match:  Benetti (Fiamme Oro);
Calciatori: Benetti 5/5 (Fiamme Oro); Cornwell (Lafert San Donà) 4/4;
Note: giornata variabile, campo pesante e viscido ma in discrete condizioni. Allo stadio Pacifici  650 spettatori circa.
Punti conquistati in classifica: Lafert San Donà 1; Fiamme Oro 4;

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi