Francia Top 14

Tolosa prende lo Springbok Ralepelle

Scritto da Manuel Zobbio

Chilliboy Ralepelle

Alla fine Tolosa ce l’ha fatta: ha convinto il tallonatore Chilliboy Ralepelle a lasciare il Sudafrica per approdare in Francia. E’ il secondo grande colpo internazionale in pochi giorni da parte dello Stade Toulousain che la settimana scorsa aveva ingaggiato l’ala All Black Hosea Gear. Il sudafricano Ralepelle, primo capitano nero della storia dei Boks, sostituirà il connazionale Gary Botha che è stato rilasciato dai rossoneri. Ma per l’attuale numero due dei Bulls avrà una doppia eredità: oltre a Botha dovrà sostituire anche una leggenda come William Servat che dopo una stagione da allenatore-giocatore in cui ha mostrato a tutti le sue immense qualità, ha deciso in accordo col capo allenatore Guy Noves di non continuare a giocare ma restare semplicemente tecnico degli avanti. Per Ralepelle, 21 caps in maglia sudafricana, una enorme sfida da vincere. Senza contare la concorrenza di un giovane francese di grande prospettiva come Cristopher Tolofua. Il 26enne sudafricano arriverà in Francia il 31 ottobre, al termine del Rugby Championship.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi