PiazzaRugby

Top 10, Fiamme Oro buona la prima

Scritto da Manuel Zobbio

Saif Mhadhbi | Rovigo 2012/13I Cavalieri ci sono, stanno lavorando per un amalgama, ma le buone individualità non mancano. E’ questo il messaggio più importante arrivato da questa prima giornata. I toscani hanno però dovuto fare i conti con la corazzata Fiamme Oro, formazione che mai come quest’anno può ambire alla zona play-off. «Il pericolo era quello di prendere sottogamba questo impegno – ha spiegato coach Presutti – ma così non è stato. I ragazzi sono stati bravi a non perdere mai la concentrazione, anche a risultato acquisito. Mi aspetto la stessa attenzione domenica prossima a Calvisano». In vista del match decisivo per pesarne le ambizioni, i poliziotti sono partiti forte, mantenendo alto il ritmo fino alla fine e segnando in tutto 7 mete.

È il piede di Nicola Benetti a mettere a segno i primi punti della stagione per le Fiamme: al 2’ e all’8’ il mediano cremisi piazza due calci tra i pali che portano il punteggio sul 6 a 0. Passano due minuti e al 10’, su azione di maul susseguente ad una touche, Vittorio Marazzi trova il varco e schiaccia oltre la linea. Benetti trasforma e il tabellone dice 13 a 0. Le Fiamme sembrano padrone del campo e mantengono costantemente in mano il pallino del gioco. Al 17’ Andrea Bacchetti fa tutto da solo: con un calcio a seguire si porta avanti il pallone sul lato sinistro del campo, lo recupera e aggiunge altri 5 punti che, con la trasformazione di Benetti, salgono a 7: 20 a 0. Al 20’ il Prato mette piede per la prima volta nella metà campo dei padroni di casa e, per poco più di dieci minuti, cerca di impensierire le Fiamme. Ma oggi il XV cremisi non fa sconti a nessuno e per i toscani non c’è storia. Al 38’ entrambe le squadre restano in 14 per un doppio giallo a Vicerè e Pages, ma la musica non cambia, anzi c’è ancora tempo per rimpolpare lo score. Al 39’ Andrea Bacchetti, con una sgroppata palla in mano da quasi centrocampo, si infila tra le maglie avversarie e fa 27 a 0, con la trasformazione del solito Benetti che, a tempo scaduto, mette a segno altri tre punti con il piede, chiudendo la prima frazione di gioco sul 30 a 0.

È ancora il numero 9 cremisi a mettere a segno altri 5 punti all’inizio del secondo tempo. Al 5’, dopo un’azione alla mano, il mediano di mischia delle Fiamme raccoglie il pallone e va in meta, conquistando il punto bonus per la classifica: 35 a 0. Passano poco più di dieci minuti e i Cremisi varcano di nuovo la linea di meta avversaria con Carlo Canna, che recupera un pallone al rimbalzo e schiaccia: 42 a 0 con la trasformazione di Benetti. Sempre da un’azione alla mano, in posizione centrale, nasce la sesta meta dei padroni di casa e, stavolta, a segnarla è l’esordiente in maglia Fiamme Guido Calabrese. Il punteggio sale sul 49 a 0 con la trasformazione di Carlo Canna. Al 25’ un’azione in velocità tra Guido Calabrese, Simone Marinaro e Guido Barion porta quest’ultimo a mettere a segno la settima meta della giornata: il tabellone della caserma Gelsomini riporta un impietoso 56 a 0 per i padroni di casa.

Indipendentemente dal risultato, da segnalare come i molti giovani all’esordio in Eccellenza, o quasi, non abbiano sfigurato e  hanno lasciato intendere che potranno dare un contributo importante alla causa de I Cavalieri. Molto dipenderà dal lavoro impostato dal francese JeanLuc Sans. Da segnalare tra questi l’esordio assoluto del giovanissimo pilone/tallonatore toscano Halushka Yevhen, mentre hanno un valore molto particolare anche gli 80 minuti di Saif Mhadhbi, sulla via del pieno recupero dopo due stagioni tribolate. Bisognerà invece attendere per il ritorno nel Top10 dell tallonatore padovano Giovanni Marchetto, n.2 molto tecnico e forse troppo sottovalutato.

Eccellenza 1^ giornata, Roma, Caserma “S. Gelsomini” – sabato 4 ottobre 2014, ore 16,00
FIAMME ORO RUGBY VS I CAVALIERI PRATO 56-0 (30-0)

Marcatori: Primo tempo: 2’ cp Benetti (3-0), 8’ cp Benetti (6-0), 10’ m Marazzi tr Benetti (13-0), 17’ m Bacchetti tr Benetti (20-0), 39’ m Bacchetti tr Benetti (27-0), 44’ cp Benetti (30-0). Secondo tempo: 5’ m Benetti (35-0), 11’ m. Canna tr Benetti (42-0), m Calabrese tr Canna (49-0), 25’ m Barion tr Canna (56-0)

FIAMME ORO RUGBY: Barion, Sepe, Sapuppo (cap), Forcucci (16’ st Di Massimo), Bacchetti (7’ st Marinaro), Canna, Benetti (12’ st Calabrese), Duca (7’ st Cazzola A.), Marazzi, Zitelli (7’ st Favaro, 28’ st Naka), Sutto, Cazzola F., Di Stefano Vicerè (v. cap) (12’ st Cerqua), Moriconi (16’ st Pettinari).
All. Presutti

I CAVALIERI PRATO: Lunardi, Dublino (38’ st Preti), Muyodi, Biancaniello, Gobbi Frattini (6’ st Gentile), Biffi, Sportolari, Petillo, Mhadhbi, Celerino (16’ st Ciaurro), Pierini, Vaschi, Hazana, Pages (16’ st Cemicetti), Datola (12’ st Halushka)
A disposizione non entrati: Marchetto, Bernardo
All. Sans

Arbitro: Passacantando (L’Aquila)

Cartellini gialli: 38’ pt Vicerè (FFOO) e Pages (Prato)
Crush military watch “Man of the match”: Giuseppe Di Stefano (FFOO)
Calciatori: Fiamme Oro: Benetti 7/8 (cp 2/2 tr 4/5); Canna 3/3 (tr 3/3); Prato: Biffi 0/1 (cp 0/1)
Note: Giornata calda, 900 spettatori ca., man of the match premiato dal Capo della Polizia, Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Alessandro Pansa
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro 5, Prato 0

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi