Benetton Treviso

TREVISO A TESTA ALTA CONTRO SALE

Il Benetton Treviso perde, ma esce a testa alta anche dal secondo confronto internazionale di stagione, l’ultimo prima del prossimo esordio di sabato 4 settembre in Magners League contro gli Scarlets.

A fine primo temo lo score all’Edgley Park di Manchester vede i Leoni del Benetton Treviso sotto 15-6 contro la formazione inglese dei Sale Sharks e alla fine il risultato sarà di 28-6.

Biancoverdi in vantaggio subito al primo minuto con un calcio piazzato di Luke McLean che porta avanti i suoi nella bella serata mancuniana.

Non tarda ad arrivare, però, la reazione dei padroni di casa che segnano la prima delle due mete dei 40′ iniziali con Paul Williams, ma Miller sbaglia la trasformazione.

Al 19′ Luke McLean fallisce un difficile calcio piazzato e quattro minuti più tardi Miller porta a + 5 i suoi con un calcio.

Cinque minuti dopo Seymour realizza la meta che porta oltre break gli albionici, ma i trevigiani non demordono e nonostante l’inferiorità numerica per cartellino giallo inflitto a Brendan Williams, segnano nel finale ancora con McLean.

La ripresa si apre di nuovo con il XV dell’Aviva Premiership in avanti e Miller sfrutta due occasioni per allungare sul 21-6.

Al 57′ esce Tuilagi ed entra Macleod che sette minuti più tardi realizza la meta che James trasforma per il 28-6 con cui si chiude l’incontro.

Al 72′ occasione ghiotta per i biancoverdi che usano gli avanti per avvicinarsi alla linea, ma la fortuna non sembra proprio sorridere ai ragazzi di Franco Smith, che lasciano comunque il campo fieri.

Al termine, saluto verso il settore dei tifosi biancoverdi di Hoylake, vicino a Liverpool, giunti a Manchester con un piccolo gruppo e con una vistosa bandiera per incoraggiare i Leoni.

Sale Sharks: 15 Paul Williams, 14 Tom Brady, 13 Kyle Tonetti, 12 Anitelea Tuilagi, 11 Ben Cohen, 10 Rob Miller, 9 Dwayne Peel, 8 Sisaro Koyamaibole, 7 David Seymour, 6 Kristian Ormsby, 5 James Gaskell (capt), 4 Nic Rouse, 3 Karena Wihongi, 2 Neil Briggs, 1 Andrew Sheridan — 16 Marc Jones, 17 Aston Croall, 18 Lee Imiolek, 19 Wame Lewaravu, 20 James Harris, 21 Chris Leck, 22 Matty James, 23 Nick Macleod, 24 Sean Cox, 25 Rhys Crane, 26 Fergus Mulchrone.

Benetton Treviso: 15 Brendan Williams, 14 Michele Sepe, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Andrea Pratichetti, 10 Luke McLean, 9 Simon Picone, 8 Paul Derbyshire, 7 Francesco Minto, 6 Marco Filippucci, 5 Enrico Pavanello, 4 Gonzalo Padrò, 3 Pedro Di Santo, 2 Diego Vidal, 1 Augusto Allori — 16 Leonardo Ghiraldini, 17 Ignacio Fernandez Rouyet, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Antonio Pavanello, 20 Corniel Van Zyl, 21 Valerio Bernabò, 22 Fabio Semenzato, 23 Robert Barbieri, 24 Kristopher Burton, 25 Ezio Galon, 26 Tobias Botes

Arbitro: Mr.Dave Pearson

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi