Benetton Treviso Zebre

TUTTO PRONTO PER IL PRIMO DERBY CELTICO

Giornata storica venerdì 24 dicembre allo Stadio Monigo, con il primo derby di Magners League tra Benetton Treviso ed Aironi Rugby che si disputerà nella Marca con calcio d’inizio fissato per le 14:30.
Il Natale porta insomma il rugby spettacolo a Treviso, con una sfida tutta da seguire, nuova per la categoria e per la nuova denominazione e struttura della franchigia ospite, ma che di fatto riecheggia dei tanti incontri esaltanti tra i Leoni ed il Viadana.
Tutta italiana sarà anche la terna che dirigerà l’incontro, con Carlo Damasco arbitro assieme agli assistenti Alan Falzone e Stefano Traversi. Giuseppe Vivarini sarà il quarto uomo, mentre Mauro Dordolo sarà il Tmo.
La partita sarà seguita in diretta dalle telecamere di Dahlia Sport 2 e per la zona di Treviso, via radio sulle frequenze di Radio Veneto Uno.
Il tecnico del Benetton Treviso, Franco Smith, nel corso della conferenza stampa odierna, ha annunciato la formazione che scenderà in campo domani.
Si rivede con la maglia numero 15 Brendan Williams che nel terzetto allargato giocherà con Ludovico Nitoglia e con l’ex giallonero Michele Sepe.
Ai centri, coppia formata da Alberto Sgarbi ed Ezio Galon, mentre in mediana Smith ha scelto di ritornare alla “vecchia gestione” di Tobias Botes e Kristopher Burton.
Terza linea tutta italiana con Paul Derbyshire numero 8, Alessandro Zanni e Marco Filippucci flanker. In seconda, conferme per Antonio Pavanello e Corniel Van Zyl.
Davanti, infine, prima linea tutta italo-argentina con Pedro Di Santo a destra, Augusto Allori a sinistra e Franco Sbaraglini al tallonaggio.

Anche lo staff tecnico dei Montepaschi Aironi ha annunciato la formazione che affronterà Treviso nel primo derby italiano dell’era Magners League.
La formazione ricalca a grandi linee quella che due settimane fa ha ottenuto la prima vittoria nella storia della franchigia sconfiggendo il Biarritz vice campione d’Europa.
A cominciare dall’estremo, che sarà ancora Julien Laharrague, pienamente recuperato dopo il leggero infortunio con cui era uscito dalla sfida di Heineken di venerdì scorso al Parc des Sport Aguilera. Il triangolo allargato è completato da Giulio Toniolatti e Matteo Pratichetti. La coppia di centri sarà invece formata da Gabriel Pizarro e Rodd Penney.
In mediana spazio ancora a Tito Tebaldi con il numero 9 e James Marshall all’apertura per dare ritmo all’attacco del Montepaschi.
In terza linea Nick Williams torna ad indossare la maglia numero 8. Al suo fianco Josh Sole e il trevigiano Simone Favaro. Confermata la seconda linea con Marco Bortolami e il capitano Quintin Geldenhuys, mentre Carlo Del Fava ha recuperato pienamente dall’infortunio subito in Nazionale a Modena contro le Fiji e parte dalla panchina. La prima linea è invece quella che ha affrontato il Biarritz allo Zaffanella, con Fabio Staibano a destra, Matias Aguero a sinistra e Fabio Ongaro tallonatore.
In panchina pronti a dare il cambio alla prima linea ci saranno Totò Perugini, Luca Redolfini e Roberto Santamaria. Quindi Del Fava e Gareth Krause a completare i ricambi per il pack, mentre Pablo Canavosio, Riccardo Bocchino e Paolo Buso saranno pronti a subentrare tra i trequarti.
“Solitamente i derby sono sempre partite molto fisiche – spiega il coach dei Montepaschi Aironi Rowland Phillips – le squadre sono un po’ più conservative, nessuno vuole fare errori, i giocatori si conoscono bene e c’è sempre una grossa carica emotiva. Sarà una partita di alta intensità, un confronto duro tra i pacchetti di mischia e anche le touche avranno una parte fondamentale nel match. Per quanto ci riguarda, dovremo focalizzare la nostra attenzione sul continuare a migliorare le nostre performance, controllare l’emotività della partita. Treviso ha avuto un’ottima partenza in Magners League, ma sono sicuro che siano delusi dagli ultimi risultati e guardano a questa partita per riprendere il loro cammino. Sappiamo che sarà una grande sfida e tutti i giocatori degli Aironi sono pronti per questa partita”.

LE FORMAZIONI

Stadio Monigo, Treviso – 24 dicembre 2010, ore 14,30 – Diretta Dahlia 2 Sport

Benetton Treviso: 15 Brendan Williams; 14 Michele Sepe, 13 Ezio Galon, 12 Alberto Sgarbi, 11 Ludovico Nitoglia; 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes; 8 Paul Derbyshire, 7 Alessandro Zanni, 6 Marco Filippucci; 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello (cap); 3 Pedro Di Santo, 2 Franco Sbaragalini, 1 Augusto Allori.
A disposizione: 16 Diego Vidal, 17 Lorenzo Cittadini, 18 Ignacio Fernandez Rouyet, 19 Valerio Bernabò, 20 Manoa Vosawai, 21 Benjamin De Jager, 22 Edoardo Gori, 23 Tommaso Benvenuti.
All. Franco Smith.

Montepaschi Aironi: 15 Julien Laharrague; 14 Giulio Toniolatti, 13 Rodd Penney, 12 Gabriel Pizarro, 11 Matteo Pratichetti; 10 James Marshall, 9 Tito Tebaldi; 8 Nick Williams, 7 Simone Favaro, 6 Josh Sole; 5 Quintin Geldenhuys (cap), 4 Marco Bortolami; 3 Fabio Staibano, 2 Fabio Ongaro, 1 Matias Aguero.
A disposione: 16 Roberto Santamaria, 17 Luca Redolfini, 18 Salvatore Perugini, 19 Carlo Del Fava, 20 Gareth Krause, 21 Pablo Canavosio, 22 Riccardo Bocchino, 23 Paolo Buso.
All. Rowland Phillips.

Arbitro: Carlo Damasco.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi