Galles Guinness PRO14

Un futuro da tecnico per Quinnell

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo aver perso per sempre l’uso dell’occhio sinistro in seguito ad uno scontro di gioco, lo scorso 2 ottobre nell’incontro tra Llanelli e Cross Keys, l’ex avanti del Viadana Gavin Quinnell sarà costretto ad abbandonare la carriera da rugbista professionista. Per il 26enne figlio e fratello d’arte (i fratelli Scott e Craig sono stati entrambi nazionali gallesi, mentre il padre Derek è stato anche Lion) si prospetta però un futuro da tecnico con gli Scarlets. A lanciare questa proposta è stato lo stesso head coach And Davis, al Daily Telegraph: «Siamo distrutti per Gav. E’ realmente cresciuto dal suo ritorno dall’Italia ed era pronto per fare il passaggio nel rugby regionale. Ha preso l’incidente con grande dignità. – ha raccontato Davis – Ho parlato con lui e gli ho detto che vi sarebbero numerose opportunità per qualcuno come lui nel club, all’interno del nostro team di allenatori. Gav è davvero importante per noi».

Quinnell intanto lunedì ha ringraziato tutti quanti gli sono stati vicini attraverso la sua pagina di Facebook: «I am really overwhelmed by all the people that are saying so many kind words to me at this time and am thanking all of you. I really wish I could say thank you to you all in person but sorry, I can’t».

Sull’incidente invece gli Scarlets hanno fatto un esposto formale alla Welsh Rugby Union, mentre la polizia del Gwent sta indagando.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi