Italia Rugby Internazionale

UNDER 20: SCELTI GLI AZZURRINI PER IL MONDIALE

Andrea Cavinato, responsabile tecnico della Nazionale Italiana Under 20, ha ufficializzato oggi la lista dei ventisei atleti convocati per prendere al Junior World Championship “Italia 2011”, il Mondiale di categoria che si disputerà dal 10 al 26 giugno a Padova, Rovigo e Treviso.

Gli Azzurrini, inseriti nel girone A insieme a Nuova Zelanda, Argentina e Galles, esordiranno venerdì 10 giugno allo Stadio Monigo di Treviso (ore 20.10) affrontando i giovani All Blacks, campioni in carica ed imbattuti nelle tre precedenti edizioni della manifestazione.

 “Scegliere questi ventisei atleti è stata una decisione non semplice” ha spiegato Andrea Cavinato “perché la rosa di atleti in grado di conquistare un posto in squadra era ampia e di qualità. La Federazione ci ha messo nelle condizioni di preparare con la massima accuratezza il Junior World Championship e tutti noi sappiamo come sia un grande privilegio, ma anche una consistente responsabilità, affrontare queste partite davanti al nostro pubblico: da parte mia, dell’intero staff tecnico ed a nome di tutti i giocatori convocati ci sarà tutto l’impegno e tutta la determinazione possibile per far sì che il Mondiale non sia solo un successo di pubblico ed un veicolo di promozione del nostro sport, ma possa regalarci qualcosa di importante anche sul piano sportivo. L’obiettivo è quello di confermarci tra le prime dodici squadre al mondo, affronteremo questo impegno con grande umiltà e determinazione e giocare in casa ci darà senza dubbio ulteriori stimoli”.

C’erano altri atleti che avrebbero potuto entrare a far parte della Nazionale U20 per il Mondiale, i posti sono solo ventisei e voglio ringraziare tutti i ragazzi che hanno lavorato in questi mesi per dimostrarci di meritare un posto in squadra. I ventisei scelti sono quello che ci danno sicurezza per affrontare questo difficile Mondiale. Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto dal punto di vista fisico, tutti gli atleti, sia gli interni all’Accademia che gli esterni, sono cresciuti sensibilmente andando a migliorare i risultati dei loro test fisici. Oggi la squadra è al 90% circa della condizione ed il 10 giugno sarà al massimo della forma” ha dichiarato il tecnico trevigiano degli Azzurrini.

Tra i convocati, due gli atleti che non hanno preso parte al Sei Nazioni: il seconda linea Marco Gerosa, al rientro dopo l’operazione ai crociati del ginocchio, ed il mediano d’apertura della Mantovani Lazio Saverio Bruni. “Siamo felici di aver recuperato un atleta consistente in mischia e nel combattimento come Gerosa – spiega Cavinato – e va dato atto questo ragazzo di aver lavorato con una incredibile abnegazione in palestra e con lo staff medico per recuperare in tempo per i Mondiali. Ha dato a tutti un grande esempio, ma voglio ringraziare i preparatori Sanguin e Vigna, il dottor Righi ed il fisioterapista Alessandro Gavazzi che sono stati fondamentali nel recupero di Marco e più in generale nella gestione di tutte le problematiche fisiche dei giocatori”.

Per quanto riguarda Bruni – prosegue il responsabile tecnico dell’Italia U20 – aveva già partecipato ai raduni in vista del 6 Nazioni ed ha disputato una stagione estremamente positiva sia in Eccellenza che nel campionato U20, dove è stato uno dei leader della Lazio. Ha le qualità per dare all’Italia molto in fase offensiva e siamo entusiasti dell’impegno e della determinazione con cui Saverio ha creduto nelle proprie possibilità di conquistare un posto in squadra. Bruni deve essere uno stimolo per tutti ed è l’esempio di come le porte della Nazionale siano aperte per chi vuole fortemente entrare a far parte di un gruppo”.

Abbiamo deciso di inserire nella lista dei ventisei anche Marco Fuser, nonostante non sia ancora pienamente recuperato da uno stiramento al bicipite femorale, perché lo consideriamo un atleta molto importante per l’apporto che può fornire al gruppo in termini di efficacia in mischia ed in rimessa laterale. Proseguirà in Nazionale il percorso riabilitativo iniziato in Accademia ed il sei giugno rivaluteremo la sua situazione: ci sono già altri due atleti in pre-allarme per una eventuale sostituzione ma siamo ottimisti circa un pieno recupero del giocatore”.

“Piermaria Leso ha finalmente ultimato il recupero, è in piena forma e credo che il suo contributo alla squadra sarà fondamentale sia a livello tecnico che, come capitano, a livello motivazionale” ha concluso Cavinato. 

La Nazionale Italiana U20 si radunerà nel pomeriggio di lunedì 30 maggio a Rovigo, dove lavorerà sino al 2 giugno in vista dell’esordio iridato del 10 giugno a Treviso contro la Nuova Zelanda. Gli Azzurrini si raduneranno nuovamente nel capoluogo palesano il 6 giugno per il raduno mondiale.

Questi i ventisei convocati per il Junior World Championship “Italy 2011”.

Piloni sinistri

Nicola QUAGLIO (Femi-CZ Rovigo)*

Alessandro FURIA (Petrarca Padova)*   

Tallonatori

Andrea LUPETTI (Estra I Cavalieri Prato)*

Giovanni MAISTRI (Cammi Calvisano)*  

Piloni destri

Riccardo CAGNA (MPS Viadana)

Piermaria LESO (Petrarca Padova)* – capitano  

Seconde linee

Marco FUSER (Benetton Treviso)*

Marco GEROSA (BancaMonteParma Crociati)*

Alfio MAMMANA (Amatori Catania)*  

Flanker/n.8

Andrea BALSEMIN (HBS GranDucato Parma)*

Jacopo BOCCHI (Benetton Treviso)*

Ruben RICCIOLI (Mantovani Lazio)*

Giacomo BRANCOLI (Livorno Rugby)*

Edoardo GHIRALDINI (Petrarca Padova)*   

Mediani di mischia

Vittorio CALLORI DI VIGNALE (Estra I Cavalieri Prato)*

Guglielmo PALAZZANI (Cammi Calvisano)  

Mediani d’apertura

Saverio BRUNI (Mantovani Lazio)

Luca MORISI (Rugby Grande Milano)*  

Centri/Ali/Estremi

Tommaso CASTELLO (Banco di San Giorgio Cus Genova)

Augusto COSULICH (Benetton Treviso)*

Marco GENNARI (BancaMonteParma Crociati)

Francesco MENON (Consiel Firenze 1931)*

Alex MORSELLINO (Petrarca Padova)*

Michele VISENTIN (Benetton Treviso)*  

Utility backs

Giovanni ALBERGHINI (HBS GranDucato Parma)*

Guido CALABRESE (Gladiatori Sanniti)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi