Italia Italia Top 12 Serie A

Verona: Zanichelli e Borsatto confermati al timone del team. E intanto arrivano in 4

Scritto da Manuel Zobbio

Il Verona Rugby ha ufficializzato staff tecnico e nuovi arrivi in vista della prossima stagione. Al timone della compagine scaligera ci saranno ancora Antonio Zanichelli (head coach) e Paolo Borsatto (allenatore degli avanti). Il parco giocatori verrà ampliato dalla terza linea Nicola Cattina, dal pilone Cristian Rizzelli e dall’estremo Michele Corso. L’arrivo ufficioso – manca solo l’atto formale – è quello della terza linea Marco Artuso. Ecco la nota ufficiale della società.

‘Con il primo richiamo atletico e tecnico si è aperta in questa prima settimana di luglio la nuova stagione agonistica della Prima Squadra del Verona Rugby. Sui prati di Parona, un nutrito gruppo di atleti ha svolto esercizi e test sotto lo sguardo e le indicazioni del Preparatore Atletico Giovanni Tubini e dell’Head Coach Antonio Zanichelli.

A salutare i ragazzi per questa prima uscita del Verona Rugby , la presidente Raffaella Vittadello, il vicepresidente Davide Adami, il direttore sportivo Franco Merci, il dirigente della Prima Squadra Antonio Talarico e il presidente del Cus Verona Danilo Zantedeschi. Presenti anche i dirigenti della formazione Cadetta Maurizio Giubelli e Daniele Bertucco e il tecnico Marco Rangone dello staff della formazione dell’Under 18.

bpe foto/ Boldrini campi della diga Parona VRPrimo allenamento Verona rugby 2016/17nella foto:

bpe foto/ Boldrini campi della diga Parona VRPrimo allenamento Verona rugby 2016/17nella foto:

La conferma dello staff e i Direttori Tecnici

La nuova stagione vede innanzitutto la conferma degli Staff tecnici delle formazioni Seniores della serie A e della serie C1 Nazionale

A guidare la Prima Squadra sarà ancora la coppia formata dall’head coach Antonio Zanichelli e dall’allenatore degli avanti Paolo Borsatto. Al timone della Cadetta neopromossa la collaudata coppia formata da Luca Comitti e Riccardo Adami. Giovanni Tubini – che coordinerà uno staff legato al lavoro in palestra – sarà il preparatore atletico dell’intero gruppo Seniores.

Antonio Zanichelli, inoltre, è stato nominato Direttore Tecnico generale del Verona Rugby e coordinerà l’attività delle squadre Under 16, Under 18, serie C e serie A, curando la formazione degli allenatori e degli atleti. Loris Renica è stato nominato Direttore Tecnico del Verona Rugby Junior e seguirà l’attività e gli educatori del Minirugby e dell’Under 14 e la promozione del rugby di base.

I nuovi arrivi

Per quanto riguarda la rosa della squadra di serie A vi sono diverse novità. Quattro i primi nuovi arrivi: tre ufficiali e uno ufficioso. I tre atleti che già ufficialmente vestiranno la nuova maglia antracite, verde e blu sono la terza linea Nicola Cattina, il pilone Cristian Rizzelli e l’estremo Michele Corso (foto). L’arrivo ufficioso – manca solo l’atto formale – è quello della terza linea Marco Artuso.

Foto Michele Corso

Il nome più prestigioso è sicuramente quello di Nicola Cattina. Terza linea alta e dinamica, nato a Manerbio (Bs), il Natale del 1985, 191 cm per 103 Kg, Nicola – già Nazionale Giovanile, Seven ed Emergenti – ha indossato nella sua carriera le maglie di Gran Parma e Calvisano nel Campionato italiano di Eccellenza e quelle di Aironi, Zebre e Benetton (nella stagione 14/15) in Celtic Legue/Pro 12. Nel 2010 ha avuto l’onore di vestire la maglia dei Barbarians. Ha disputato la scorsa stagione nelle file del Rugby Lumezzane.

Cristian Rizzelli è esperto pilone sinistro. Nato a Parma nel 1985, 180 cm per 113 Kg, è cresciuto nell’Amatori Parma, partecipando a varie selezioni regionali e nazioni giovanili. Oltre ad aver vestito le maglie in serie A di Colorno e Livorno, è approdato all’Eccellenza con il Gran Parma, partecipando con i ducali anche alle competizioni europee della Challenge Cup e della Shield Cup. Nelle ultime stagioni è stato legato al Reggio Emilia, militando con i Diavoli rossoneri per due stagioni in Eccellenza e per altre due in serie A. Lo scorso anno ha vestito la maglia del Rugby Mantova.

Michele Corso, nato nel 1993, è estremo e utility back. Fratello di Enrico – trequarti centro già da anni in forze al Verona -, Michele è cresciuto nel Rugby Club Valpolicella, ove ha giocato dai 5 ai 17 anni, per frequentare poi l’Accademia Federale di Mogliano e vestire le maglie azzurre delle Nazionali Under 17 e Under 18.  Dopo un’esperienza con l’Under 20 del Granducato a Parma, è entrato in forza al Rugby Colorno con cui ha vissuto e meritato i passaggi dalla serie B, all’A2, all’A1 sino alle due semifinali per l’Eccellenza conquistate negli ultimi due anni. Brillante utility back, è anche apprezzato educatore e allenatore del rugby giovanile.

Manca, poi, solo l’ufficialità per accogliere nelle file scaligere Marco Artuso. Terza linea figlio d’arte del grande Beppe, cresciuto nel vivaio e nello spirito del Petrarca, ha vestito le maglie delle Nazionali giovanili, giocando poi a Rubàno, per rientrare in Eccellenza con Lazio e Petrarca. Lo scorso anno ha indossato la maglia bianconera della serie B petrachina.

Il cruciale ruolo di mediano di apertura, poi, non sarà più ricoperto dal giovane sudafricano Herman Share, cui vanno i ringraziamenti del Club per le stagioni disputate a Verona. La società scaligera ha già individuato in sua vece un brillante atleta internazionale che approderà in riva all’Adige a settembre.

Dal vivaio e dalla cadetta verdeblu – dopo i vari innesti degli scorsi due anni – sono già passati nella rosa della Prima Squadra poi la seconda linea Giosuè Frigo e il pilone Jason Guarise, ma tutto il gruppo della cadetta e dell’Under 18 sarà attentamente valutato dai tecnici durante la fase di preparazione per accogliere altri elementi nella rosa della serie A. Come nelle ultime due stagioni, poi, il rapporto tra il gruppo delle Serie A e della squadra Cadetta sarà estremamente fluido e aperto e di piena integrazione.

Gli atleti della Prima Squadra si ritroveranno per altri due allenamenti a fine luglio per riprendere poi la preparazione dal 23 agosto’.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi