PiazzaRugby

Viadana troppo forte per i campioni di Spagna

Scritto da Manuel Zobbio

Andrea Denti  vs El Salvador, gennaio 2014Viadana 24 gennaio 2015 – Il Rugby Viadana 1970 si impone, nella seconda giornata di Qualifying Cup, sulla formazione spagnola  de El Salvador Rugby mettendo a segno due mete nella prima frazione di gioco ed altre quattro nei secondi quaranta minuti. REGAN SUE: “E’ un risultato che ci dà morale, ma nel rugby è fondamentale la semplicità e noi nel primo tempo siamo stati poco lucidi, situazione che si è riflessa anche sul risultato parziale. Abbiamo avuto troppa frenesia che ha complicato le cose, forzato gli offloads anche quando non era necessario e dunque siamo stati poco efficaci. Nel secondo tempo la situazione è cambiata, mi hanno soddisfatto le fasi statiche, ma anche l’atteggiamento e la maggiore determinazione sui punti d’incontro sono aspetti positivi. Un risultato che ci aiuterà a ritrovare fiducia anche in campionato in vista di una partita non certo semplice come quella con la Lazio a Roma, ma dovremo assolutamente stare attenti a non replicare il primo tempo di oggi. Il morale? Era alto anche dopo le due sconfitte con Calvisano, ma oggi possiamo riaffacciarci al campionato con maggiore confidenza”.
GREG SINCLAIR: “Oggi quando le piattaforme hanno garantito possessi di qualità, abbiamo visto un po’ del potenziale dei nostri trequarti. In generale, la linea arretrata deve trovare sistema, ritmo e possesso, ma quando c’è stata maggiore confidenza, il gioco è diventato fluido, efficace e piacevole”.
CRONACA: Parte bene il Rugby Viadana 1970  nella sfida contro la formazione spagnola di Valladid, El Salvador, guadagnando subito molti metri sul terreno e mantenendo il possesso. Il lavoro degli avanti è, nei minuti iniziali, premiato dalla prima marcatura dell’incontro con Santamaria che va a schiacciare in meta dopo una rolling maul formatasi da lancio in touche all’altezza dei cinque metri iberici. A questo punto si accende la formazione spagnola con il mediano d’apertura Katz che trova una bella trasmissione all’interno verso il primo centro Pearce che buca la linea e pareggia il conto. Lo stesso numero 10 gialloverde trasforma. Momento della gara tra luci ed ombre con i padroni di casa che a tratti, pur controllando, subiscono l’iniziativa spagnola ed incontrano molte difficoltà nella costruzione del gioco dovuta all’aggressività nel breakdown degli avversari e qualche incertezza di troppo in attacco. La prima frazione di gioco si chiude con il terza centro samoano Whitaker che in mezzo al traffico trova uno spiraglio per andare oltre la linea gesso. Secondo tempo che inizia con ancora gli avanti viadanesi di casa sugli scudi, il pack costruisce e Santamaria pone il terzo sigillo, secondo personale, che viene trasformato con precisione da Gennari. Viadana si dimostra più aggressivo sui punti di incontro e sale in cattedra Quartaroli che nel giro di dieci minuti piazza due zampate vincenti che mettono definitivamente in ghiaccio il match. L’acuto conclusivo porta la firma di Amadasi che chiude i conti sul 36 a 7 per i gialloneri al termine di un confronto dai due volti e con i padroni di casa che sono riusciti ad imporsi con autorità soprattutto con i secondi quaranta minuti.

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – Domenica 24 gennaio 2015
QUALIFYING CUP, II giornata

RUGBY VIADANA 1970 v s.s. EL SALVADOR RUGBY : 36 – 7 (pt: 12-7)

Marcatori: 1p.t.
: 7’ m. Santamaria, 12’ m. Pearce tr Katz, 40+2’ m. Whitaker tr. Gennari; 2s.t.: 48’ m. Santamaria tr. Gennari, 56’ m. Quartaroli tr. Gennari  65’ m. Quartaroli, 69’ m. Amadasi.
Rugby Viadana 1970: Gennari; Amadasi, Pavan (65’ Biasuzzi), Quartaroli, Souare (58’ Keanu Apperley); McKinley, Travagli (58’ Khyam Apperley); Whitaker, Andrea Denti (65’ Monfrino), Du Plessis; Gerosa (44’ Civetta), Ruzza; Rendour (55’ Cavallero), Santamaria (cap) (69’ Baruffaldi), Traore (65’ Lombardi).
A disp.: Baruffaldi, Cavallero, Lombardi, Civetta, Monfrino, Khyam Apperley, Keanu Apperley, Biasuzzi.
all. Sue

El Salvador Rugby:
 Sanchez (65’ Ramos); Gorostiza (61’ Castro Gonzales 69’ Corostiza), Carter, Pearce, Blanco; Katz (72’ Medina), P. Ramos (72’ Ibarra); Samuelu, G. De La Lllana, Reneses; Llorente (69’ Patino), Camarero (52’ McDonald); Gonzalez (52’ Olmedo), Serrano (cap), Castro (69’ Martinez).
A disp.: Olmedo, Martinez, Castros, McDonald, Patino, Ibarra Serrano, J. Ramos, Medina.
all. Perez Martinez
arb. Whitehouse (Wales)
g.d.l. Brickell, Huw
quarto uomo: Bertelli
Cartellini: st: 59’ Castro Gonzales (G) (El Salvador), 78’ Gennari (G) (Viadana)
Calciatori: Gennari 3 su 5 (6 pt), Biasuzzi 0 su 1 (0 pt) (Rugby Viadana 1970), Katz  1 su 1 (2 pt) (El Salvador);
Note: campo in ottime condizioni pomeriggio caldo. Spettatori: 1200 circa.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi