PiazzaRugby

Vittoria da quarto posto per Viadana

Scritto da Manuel Zobbio

Federico ManuiniIl Rugby Viadana 1970 torna alla vittoria contro I Cavalieri Prato al termine di una gara in cui i gialloneri si sono imposti in modo perentorio conquistando anche il punto di bonus in virtù delle sette mete messe a segno negli ottanta minuti. Concesso un turno di riposo all’ottimo Andrea Denti, torna finalmente in campo dal primo minuto un altro giovane dal grande talento della mischia giallonera, il bresciano Federico Manuini, protagonista di un’ottima prova. Nelle fila del Prato, invece, si vedono ancora spunti interessanti in mischia, dove Gio Marchetto si conferma tallonatore in grado di dire la sua in Eccellenza, solido in mischia e bravo in touche, ma anche presente in mezzo al campo, così come sta ritornando ai livelli cui ci aveva abituato Saif Mhadhbi.

Prima mischia al 2’ minuto di gioco con la prima linea viadanese che porta al fallo il pacchetto avversario. All’8’ stessa situazione con il pack giallonero ancora dominante ed il conseguente penalty è spedito in mezzo ai pali da McKinley. Passano dieci minuti ed i leoni gialloneri piazzano la zampata con il pilone Otis Lombardi che è bravo ad andare oltre la linea di difesa ed intascare la prima marcatura del match. McKinley è abile nella trasformazione. In questa fase i ragazzi di coach Regan Sue conquistano metri sul campo ed al 28’ prende corpo un’iniziativa “multifase” che porta alla combinazione stretta tra Keanu Apperley e Ian McKinley con il primo che trasmette nello stretto all’interno per l’atleta irlandese la cui linea di corsa è incisiva e termina oltre la linea di gesso. Lo stesso McKinley trasforma. Al 35’ Viadana va ancora in meta, questa volta con Ruzza schierato per ‘occasione all’ala che finalizza una bella serie di trasmissioni dell’ovale che spostano il focus dell’attacco viadanese da sinistra a destra ed il seconda linea padovano, da poco subentrato all’infortunato Pascu, pone il terzo sigillo per i padroni di casa, meta su cui si chiude la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo segue lo stesso canovaccio della prima parte di partita con Viadana che agguanta subito il punto di bonus grazie a Buondonno che schiaccia l’ovale per altri cinque punti. Nei minuti finali McKinley e compagni consolidano il successo con altre tre marcature che portano la firma di Scalvi, Manganiello e Baruffaldi. Al termine del match è stato premiato per la sua prestazione Keanu Apperley, risultato decisivo nell’agevolare i “finalizzatori” con la qualità ed il timing nelle ultime trasmissioni.

REGAN SUE: “E’ importante la vittoria così come è importante il bonus, ma a me è piaciuta anche la mentalità della squadra e come si è arrivati a questo successo. Ritornavamo a giocare allo Zaffanella dopo oltre un mese e quindi sono soddisfatto della prestazione in generale anche se adesso valuteremo più nel dettaglio la partita. Credo che avere rispettato il piano di gioco senza eccedere in individualismi, anche quando il risultato era ampiamente a nostro favore, sia stato certamente positivo. Gli infortuni? Saranno da valutare le condizioni della spalla di Righi Riva, mentre per Pascu si teme uno stop abbastanza lungo anche se non sappiamo ancora l’entità dello stiramento. Non dovrebbero esserci problemi per Jacob (Whitaker, n.d.r.) anche in ottica delle prossime sfide. Abbiamo alzato il minutaggio di atleti che per infortunio o per inesperienza hanno giocato meno fino a questo momento e questo è un altro aspetto fondamentale per noi”.

ULISES GAMBOA: “Il risultato è certamente soddisfacente, ma dobbiamo rivedere la mischia ed in particolare l’atteggiamento dei primi otto uomini. A mio modo di vedere in alcuni momenti è mancata un po’ di umiltà negli avanti”.
GREG SINCLAIR: “Siamo cresciuti nella gestione della partita rispetto alle ultime uscite. Noi volevamo giocare con velocità quindi è un momento importante perché abbiamo trovato un buon ritmo che però dovrà contraddistinguerci anche nelle prossime sfide. Per i trequarti è importante avere ben salda la struttura, una volta consolidata la base ci si può concentrare sui dettagli”.

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – Sabato 3 gennaio 2015
Campionato Eccellenza, VIII giornata
RUGBY VIADANA 1970 vs I CAVALIERI PRATO: 46 – 0 (pt: 22-0)

Marcatori: p.t.: 8’ cp McKinley, 18’ m. Lombardi tr. McKinley, 28’ m. McKinley tr. McKinley, 35’ m. Ruzza; St: 42’ m. Buondonno, 59’ m. Scalvi tr. McKinley, 66’ m. Manganiello tr. Keanu Apperley, 69’ m. Baruffaldi .

Rugby Viadana 1970: Biasuzzi (17’ st Manganiello); Buondonno, Tizzi, McKinley, Souare (22’ st Amadasi); Keanu Apperley, Khyam Apperley (27’ st Righi Riva, 40’ st Khyam Apperley); Whitaker (5’ st Anello), Du Plessis, Manuini (37’ st Lombardi); Civetta, Pascu (13’ pt Ruzza); Rendour (14’ st Cavallero), Scalvi (22’ st Baruffaldi), Lombardi (6’ st Antonio Denti).
A disp.: Baruffaldi, Antonio Denti, Cavallero, Ruzza, Anello, Righi Riva, Manganiello, Amadasi.
all. Sue

I Cavalieri Prato: Roveda; Gobbi Frattini (35’ st Bernardo), Heymans, Biancaniello (17’ st Preti), Dublino (24’ st Muyodi); Biffi, Ciaurro; Petillo (cap), Calerino, Vaschi; Pierini, Cemicetti (7’ st Mhadhbi); Bigoni, Marchetto (17’ st Datola), Hazana (34’ st Marchetto).
A disp.: Halushka, Datola, Vaschi, Lunardi, Preti, Bernardo, Muyodi.
all. Moreno

arb. Trentin (Lecco)
g.d.l. Bertelli, Lorenzetto
quarto uomo: Giacomini

Cartellini: Pt: 33’ Pierini (Prato); st: 35’ Antonio Denti
Man of the match: Keanu Apperley (Rugby Viadana 1970)
Calciatori: McKinley 3 su 7 (7 pt), Keanu Apperley 1 su 2 (2 pt) (Rugby Viadana 1970).

Note: temperatura mite, giornata di sole e campo in ottime condizioni, . Spettatori: 700. Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 5, I Cavalieri Prato 0.

Risultati VIII giornata: Mogliano – Calvisano 23-20 (4-1); Rovigo – Fiamme Oro 19-10 (4-0); L’Aquila Rugby – San Donà 27-49 (1-5); Ima Lazio – Petrarca Padova 6-11 (1-4); Viadana – Cavalieri Prato 46-0 (5-0).

Classifica: Cammi Rugby Calvisano e Marchiol Mogliano punti 31; Femi-Cz Rugby Rovigo punti 27; Fiamme Oro Roma e Rugby Viadana punti 24; Lafert San Donà punti 21; Petrarca Rugby Padova punti 17; Ima Lazio Rugby punti 15; L’Aquila Rugby Club punti 5; R.C. I Cavalieri Prato punti 0.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi