Australia Giappone highlights Nuova Zelanda Super Rugby Video

Ancora Top League per Jacque Fourie e Todd Clever

Scritto da Manuel Zobbio

Jaque Fourie lascia i Panasonic Wild Knights, ma resta nella Japanese Top League: come già annunciato lo scorso dicembre, vestirà infatti i colori dei  Kobelco Steelers. Tra i migliori giocatori del campionato, con 11 mete in 12 partite, il 29enne centro degli Springboks (69 caps) ha trascinato i Wild Knights nella finale di campionato, meritandosi la selezione nel dream team stagionale.

Con il campione sudafricano lascia la squadra anche il neozelandese Hamish Paterson, classe 1987, terza linea di 190 cm per 102 kg, ex Junior All Blacks, intenzionato a tornare a giocare in NPC, torneo disputato tra il 2008 e il 2010 con Northland ed Auckland. Nei sogni di Paterson ci sarebbe però l’Europa, l’Italia in particolare, stando a quanto rivelato dall’agente Jamie Coventry. In partenza ci sono poi il numero 10 delle ultime sette stagioni Masakazu Irie, il pilone Takayuki Kitagawa e l’inutilizzato Hiroshi Yamashita.

Cinque anche i giocatori che lasceranno i Suntory Sungoliath campioni in carica: il 35enne tallonatore Takashi Yamaoka, al club fin dal 1999, il pilone sinistro Shinya Ogawa, il mediano d’apertura Yoshinori Sogabe, l’ala Ryuji Oda e il terza linea Todd Clever. Nonostante le offerte francesi, il capitano degli USA  (40 caps) ha scelto di restare in Giappone e di accettare l’offerta dei NTT Shining Arcs, al quarto ingaggio dopo quelli del secondo centro australiano Brackin Karauria-Henry, e dei fratelli “filippini” Matt Saunders (Highlaners) ed Oliver Saunders.

A prendere il suo posto sarà l’australiano Fotu Auelua, impegnato nel Super Rugby coi Brumbies, il cui contratto negli ultimi due anni è stato condiviso proprio tra l’A.R.U. e gli NTT Shining Arcs. In tutto sono stati in 13 i giocatori a lasciare il club di Tokyo, tra cui il centro sudafricano JP Nel, il mediano d’apertura Craig Wing (passato agli Steelers), l’estremo All Black (1 cap) Soseni Anesi e l’altro neozelandese Taka Crawford Aston. Con loro anche le ali Fumizaku KurabayashiShuhei Kawazu  e Gen Kashiwabara, i centri Daisuke Obiya e Kingo Isoda, i piloni Hideki Tomita e Kenjei Kanda, e il tallonatore Tomohiro Saruta.

Toshiba Brave Lupus, secondi al termine del campionato, hanno invece scelto di non confermare quattro giocatori, tra cui il neozelandese Bernie Upton, seconda linea ex Chiefs, Hurricanes e Connacht, protagonista di una stagione ben al di sotto delle aspettative. Con lui in partenza il 35enne pilone Kenji Kasai (11 caps tra il 1999 e il 2006 col Giappone), prossimo al ritiro dopo 13 stagioni nel club, il flanker Manabu Suzuki e l’ala Kousho Hirakawa Tei, tutti giocatori scarsamente impiegati.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi