Rugby Internazionale

Dubai Rugby Sevens, confermati i gironi del torneo

Scritto da Manuel Zobbio

Si terranno il prossimo 29 – 30 novembre gli Emirates Dubai Rugby Sevens, uno dei principali eventi delle Sevens World Series ed IRB ha confermato i gironi sulla base dei quali si svolgerà il torneo. Nel gruppo A, come si poteva prevedere, è stata inserita la Nuova Zelanda, testa di serie del girone, nonché favorita del torneo.

La Nuova Zelanda ha infatti vinto il primo torneo delle IRB Sevens World Series, che si è tenuto nei giorni 12 e 13 ottobre 2013 in Australia, battendo proprio gli australiani con un netto 40 a 19. L’Australia è testa di serie del gruppo B, mentre Inghilterra e Sudafrica, giunte al terzo ed al quarto posto del torneo svoltosi a Gold Coast (AU) sono teste di serie rispettivamente del girone C e D. Ecco nel dettaglio i gironi dei prossimi Emirates Dubai Rugby Sevens:

Gruppo A                                                             Gruppo B

Nuova Zelanda                                                      Australia

Kenya                                                                       Galles

Francia                                                                    Scozia

Portogallo                                                               Spagna

 

Gruppo C                                                              Gruppo D

Inghilterra                                                               Sud Africa

Fiji                                                                             Samoa

Canada                                                                   Argentina

Stati Uniti                                                                Russia

 

Oltre alla Nuova Zelanda ed alle squadre che si sono piazzate nello scorso torneo australiano, c’è attesa anche per la squadra delle Samoa, che ha vinto l’edizione 2012 del torneo Dubai Rugby Sevens. Mentre la Nuova Zelanda, pur avendo vinto le ultime tre edizioni delle  IRB Sevens World Series, è dal 2009 che non si aggiudica il torneo di Dubai. Ecco qui di seguito riportato l’albo d’oro del torneo di Dubai, da quando è stato inserito nelle Sevens World Series:

2012: Samoa

2011: Inghilterra

2010: Inghilterra

2009: Nuova Zelanda

2008: Sud Africa

2007: Nuova Zelanda

2006: Sud Africa

2005: Inghilterra

2004: Inghilterra

2003: Sud Africa

2002: Nuova Zelanda

2001: –

2000: Nuova Zelanda

1999: Nuova Zelanda

Insomma, per tenere in vita le Sevens World Series e non farle subito cannibalizzare dai neozelandesi, senz’altro la squadra più forte del momento e degli ultimi anni, ci aspettiamo un torneo di Dubai combattuto, magari con un vincitore diverso che riapra la competizione per aggiudicarsi il titolo finale.

L’evento di Dubai che rapresenta uno degli eventi sportivi internazionali piú importanti del Medio Oriente sarà senz’altro ben organizzato come gli anni passati, con una importante cornice di pubblico che potra raggiungere l’avveneristica Dubai grazie ai voli operati da Fly Emirates da moltissime capitali mondiali, comprese Milano e Roma (clicca qui per maggiori informazioni). La tappa successiva delle Series sarà in Sud Africa, dal 7 all’8 dicembre.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi